Caso Foggia, squalifica per due ex rossoblù

02.07.2018 13:55 di Antonio Papale  articolo letto 1207 volte
Stefano Padovan
© foto di Giuseppe Scialla
Stefano Padovan

Nella mattinata di oggi è arrivata la tanto attesa sentenza relativa al caso Foggia per presunti pagamenti in nero a calciatori e tesserati. 

Ebbene sì, il TFN ha condannato i pugliesi a una penalizzazione di 15 punti da scontare nella prossima stagione. 

Trentasette i tesserati a giudizio: due erano ex Casertana, cioè Fabio Tito che ha rimediato tre giornate di squalifica e 1500 euro di multa, e Stefano Padovan che ha rimediato due giornate di squalifica e mille euro di multa. Tranne che per i calciatori che hanno patteggiato, possibile il ricorso in appello ed eventualmente al collegio di garanzia del Coni.