GLI EX ROSSOBLU - Un attaccante croce e delizia, primi gol con le nuove maglie per due freschi ex

06.02.2017 15:28 di Antonio Papale   Vedi letture
Karamoko Cissè
© foto di Federico Gaetano
Karamoko Cissè

In attesa di Catania - Matera dove ci saranno Negro e Mattera, giornata discreta per tanti ex rossoblù. Partendo dalla serie B, partita così così per Cissè a Verona col suo Benevento: prima il gol dell'1-0 poi nel secondo tempo il rosso. Sempre nel campionato cadetto, sufficiente Bonifazi nel pari della Spal contro un buon Ascoli. Scendendo in Lega Pro, nel girone C, detto di Mancosu e Caturano che coi falchetti non hanno impressionato, sono andati a segno Giannone nel Fondi vincente col Melfi di Gragnaniello, Bruno, Marano e De Angelis (Mangiacasale nemmeno convocato). A segno anche Tito nella vittoria dell'Andria (Mancino in panca) sul Taranto. Malino Capodaglio e Matute nella Juve Stabia ko a Siracusa, mentre sufficienti Baclet nel Cosenza, Esposito nel Monopoli e Patti nel Catanzaro (pochi minuti per Cunzi). Nel girone B, prodezza di Carlini nella vittoria della Reggiana sul Modena di Capuano (Diakitè infortunato), pochi minuti per Alfageme nella vitttoria del Padova, mentre primo gol di Agodirin nella Sambenedettese che ha espugnato Fano. Male Quinto nel ko del Lumezzane (Bacio Terracino in panchina) a Bassano del Grappa. Infine, nel girone A, male Jefferson e Cruciani nella Viterbese sconfitta a Prato, mentre Fumagalli sufficiente nella vittoria della sua Pro Piacenza contro il Renate in un campo ai limiti della praticabilità.