Per il Picerno storica promozione, festeggiano anche due ex rossoblù

19.04.2019 09:45 di Pasquale Gallo   Vedi letture
Emmanuele Esposito
Emmanuele Esposito

Giornata storica ieri per il Picerno che ha centrato il traguardo della promozione in serie C. Ai lucani è bastato lo 0-0 casalingo contro il Taranto per stappare lo champagne. Un paesino di appena 6000 abitanti che andrà a misurarsi nel 2019-2020 con autentiche metropoli del calcio italiano. E tra i rossoblù ci sono anche due ex Casertana. Mister Giacomarro e il capitano Emmanuele Esposito. Per il tecnico è la seconda promozione in carriera dopo quella con la Paganese nel 2006 e lo scudetto dilettanti. Fece parte di quella squadra che nel ’90-’91 ottenne la promozione in B. Promozione in C1 e C2 col Licata e Trapani. Per Esposito invece si tratta della seconda promozione in carriera, sempre col Picerno. 44 presenze con i falchetti in meno di tre anni, era considerato una grande promessa mai esplosa. Qualcosa però negli ultimi cinque anni è cambiato proprio da quando si è trasferito in Lucania. E’ maturato diventando un idolo della tifoseria realizzando 45 gol in quattro stagioni di serie D. In estate il Picerno affrontò la Casertana nel primo turno della Coppa Italia di A e B.