IL GIUDICE SPORTIVO - Appiedati Alfageme e De Rose insieme ad altri sei calciatori

 di Antonio Papale  articolo letto 804 volte
Il giudice sportivo
Il giudice sportivo

Nel pomeriggio di lunedì sono arrivati i provvedimenti del giudice sportivo per le gare del weekend scorso. In casa rossoblù, una giornata per Alfageme e De Rose.

Ecco nel dettaglio tutti i provvedimenti:

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari: 

SOCIETA'

AMMENDA

€ 1.500,00 SIRACUSA CALCIO S.R.L. perché tre isolati propri sostenitori durante la gara assumevano un comportamento offensivo e minaccioso verso l'osservatore arbitrale posizionato in tribuna, costringendolo ad allontanarsi in altra postazione per svolgere la propria funzione (r.cc.). 

€ 500,00 CATANZARO CALCIO 2011 SRL perché propri sostenitori in campo avverso danneggiavano la struttura del settore dello stadio loro riservato (obbligo risarcimento danni, se richiesto, r.proc.fed.).

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 31 DICEMBRE 2017

TORMA GIANLUCA (MATERA CALCIO S.R.L.) per comportamento gravemente e reiteratamente offensivo nonché minaccioso verso l'arbitro al termine del primo tempo di gara (espulso).  

ALLENATORI

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500.00

PASTORE PASQUALE (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per comportamento gravemente offensivo verso l'arbitro, reiterato dopo la notifica del provvedimento di allontanamento (panchina aggiuntiva, r.A.A.).

DI MAURO GIUSEPPE (MATERA CALCIO S.R.L.) per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara (espulso, panchina aggiuntiva).

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

CRISTALDI GIANLUCA (SIRACUSA CALCIO S.R.L.) per comportamento gravemente scorretto verso un calciatore della squadra avversaria (espulso, r.A.A.).

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE .

GOMIS LYS (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per comportamento offensivo e provocatorio verso i sostenitori avversari durante la gara e, al termine della stessa, richiamato da un addetto federale, assumeva verso lo stesso un atteggiamento irriguardoso (r.cc.).

QUAINI ALESSANDRO (RACING CLUB FONDI S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.

LAEZZA GIULIANO (URBS REGGINA 1914 S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo (r.A.A.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

ALFAGEME LUIS MARIA (CASERTANA S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo, in reazione (r.A.A.).  

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

CRIALESE CARLO (JUVE STABIA S.R.L.) per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.

DAFFARA MANUEL (SIRACUSA CALCIO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)

DEROSE FRANCESCO (CASERTANA S.R.L.) 

FORTUNATO JACOPO (URBS REGGINA 1914 S.R.L.)