IL GIUDICE SPORTIVO - Otto calciatori squalificati. Tre società multate. In diffida un terzino rossoblù. Ammonito dirigente dei falchetti

 di Antonio Papale  articolo letto 1234 volte
Il giudice sportivo
Il giudice sportivo

Nel pomeriggio di martedì, il giudice sportivo ha irrogato i suoi provvedimenti in merito alle gare giocate nel sabato prepasquale. Per i falchetti, Ramos entra in diffida aggiungendosi a Carriero e D'Alterio. Ammonito il responsabile dell'area tecnica rossoblù Fabio De Carne dopo l'espulsione di sabato

Ecco nel dettaglio tutti i provvedimenti:

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'

AMMENDA 

€ 1.500,00 TARANTO F.C. 1927 S.R.L. perchè propri sostenitori, al termine della gara, lanciavano sul terreno di gioco numerose bottigliette di plastica, alcune semipiene (r. cc. e proc. fed.).

€ 1.000,00 AKRAGAS CITTADEITEMPLI per comportamento gravemente antisportivo in quanto, con la propria squadra in vantaggio nel risultato, venivano rallentate le operazioni di restituzione dei palloni da parte dei raccattapalle (r. cc.).  

€ 500,00 MATERA CALCIO S.R.L. per indebita presenza sul terreno di gioco, prima dell'inizio della gara, di persona non autorizzata, ma riconducibile alla società (r. proc. fed.).

DIRIGENTI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 2 MAGGIO 2017

RAIOLA FILIPPO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara (espulso).

AMMONIZIONE DE CARNE FABIO (CASERTANA S.R.L.) per proteste verso la terna arbitrale durante la gara (espulso). 

ALLENATORI 

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

PADALINO PASQUALE (LECCE SPA) per comportamento offensivo verso l'arbitro durante la gara (espulso).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CALABRO NICOLA ANTONIO (FRANCAVILLA CALCIO S.R.L.) allontanato dall'arbitro per proteste, si posizionava sul tetto degli spogliatoi continuando ad impartire disposizioni tecniche ai propri calciatori (espulso). 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE 

COSENZA FRANCESCO (LECCE SPA) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone. 

FRANCHINO GABRIELE (VIBONESE CALCIO S.R.L.) per aver volontariamente colpito con un calcio un calciatore avversario. 

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA'IN AMMONIZIONE (X INFR) 

ESPOSITO ALESSIO (MELFI S.R.L.) 

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)

PERINA PIETRO (COSENZA CALCIO S.R.L.)

CAMIGLIANO AGOSTINO (JUVE STABIA S.R.L.)

FIORDILINO ANTONIOLUCA (LECCE SPA)  

DE VENA ALESSANDRO (MELFI S.R.L.)

DIAKITE ABDELAYE (SIRACUSA CALCIO S.R.L.)