IL GIUDICE SPORTIVO - Un turno di stop per Caldore e due altri calciatori, Zito in diffida

Il difensore rossoblù appiedato dopo il rosso rimediato a Vibo
08.10.2019 18:36 di Antonio Papale   Vedi letture
Il giudice sportivo
Il giudice sportivo

Nel pomeriggio di martedì, sono arrivate le decisioni del giudice sportivo per le gare del weekend scorso. Dopo il rosso rimediato a Vibo un turno di stop per il rossoblù Caldore. Stessa sorte altri 2 calciatori, multa per 2 società. Tra i diffidati entra Zito.

Ecco nel dettaglio tutti i provvedimenti:

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'

AMMENDA

€ 2.000,00 CAVESE perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e accendevano numerosi fumogeni alcuni dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco, uno nel settore dell'opposta tifoseria nonché due petardi di cui uno nel recinto di gioco, il tutto senza conseguenze (r.proc.fed.,r.c.c.).

€ 500,00 PICERNO perché il fotografo accreditato dalla società assumeva comportamento irriguardoso e offensivo nei confronti del delegato di lega (r.c.c.).

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

CALDORE MARCO (CASERTANA) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

PALUMBO ANTONIO (TERNANA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)

MATERA ANTONIO (CAVESE)