IL PUNTO - Pari nel big match tra Trapani e Lecce, scivola il Catania con la Casertana, cade anche il Siracusa, bene Matera e Rende. Ecco la classifica aggiornata

 di Antonio Papale  articolo letto 1065 volte
Serie C
Serie C

Tra venerdì e sabato, si è giocata la ventunesima giornata che ha regalato risultanze interessanti ad una classifica che resterà stabile fino al 21 gennaio. Il Lecce resta capolista pareggiando nel big match di Trapani: al gran gol al 5' di Mancosu, risponde Murano al 34' per i siciliani, che restano a 8 punti di distacco, ma in realtà sarebbero 9 per via degli scontri diretti sfavorevoli. Chi non ne ha approfittato è stato il Catania, sconfitto dalla Casertana grazie a un doppio Padovan, inutile la rete di Fornito. Balzo playoff del Matera che batte la Sicula Leonzio con le reti di Maimone e Casoli. Debutto vincente per Scienza nel Monopoli grazie a un rigore di Genchi che batte il Fondi. Balzo anche del Rende che batte l'Akragas grazie a Franco e Rossini. Sale sempre di più il Cosenza che espugna Pagani grazie a Bruccini e D'Orazio. Altro blitz firmato Bianchimano è quello della Reggina a Catanzaro. Il Siracusa non accorcia le distanze dalle prime tre e cade grazie a Quinto e Croce ad Andria. Infine pari ad occhiali tra Virtus Francavilla e Bisceglie.

Classifica:

Lecce 45

Catania 41

Trapani 37

Siracusa 32

Matera (-2) e Rende 31

Cosenza e Virtus Francavilla 29

Juve Stabia 28

Bisceglie 27 

Monopoli 26

Catanzaro (-1) 24

Casertana, Reggina e Racing Fondi 21

Sicula Leonzio 19

Fidelis Andria (-1) 18

Paganese 16

Akragas (-3) 10

Note:

Juve Stabia e Sicula Leonzio una gara in meno

Akragas -3, Matera -2, Catanzaro e Fidelis Andria -1