IL RECUPERO - La Paganese prende a pallonate il Taranto e prenota un posto nei playoff. Ecco la classifica aggiornata

 di Antonio Papale  articolo letto 1995 volte
pallone Lega Pro
© foto di Giuseppe Scialla
pallone Lega Pro

Nel pomeriggio di mercoledì, si è giocato il recupero della 31a giornata tra Taranto e Paganese, non disputatasi il 26 marzo per via degli eventi incresciosi che hanno coinvolto i calciatori jonici. Questa partita aveva una grandissima valenza per entrambe, ma anche per altre 11 squadre coinvolte tra playoff e playout. L'inizio è di marca tarantina con Potenza e Paolucci che sprecano due ghiotte occasioni. Al primo tentativo, però, i liguorini vanno avanti con la rete di Firenze, bravo a mettere in rete con un pregevole tiro a giro. Il gol è una mazzata per gli uomini di Ciullo, che si vedono anche contestati dalla loro tifoseria. E' la Paganese che a metà primo tempo sfiora il bis con Cicerelli, ma il suo pallone termina sulla traversa a Contini battuto. Intorno alla mezz'ora il Taranto si sveglia con due tentativi di Emmausso, col secondo che termina alto sulla traversa. Nel momento migliore degli jonici, fallo su Zerbo di Di Nicola: espulsione, con rigore trasformato da Cicerelli. I padroni di casa vedono sempre più materializzarsi l'incubo D, mentre i salernitani sentono odore di playoff. Nella ripresa, i rossoblù provano l'assedio ma è sterile, anzi gli ospiti chiudono la contesa con Reginaldo a pochi minuti dalla fine. A chiudere la contesa, ci pensa Parlati. Paganese che vede i playoff, Taranto vicino alla D.

Ecco la classifica aggiornata:

Foggia 80

Lecce 72

Matera 61

Juve Stabia 55

Siracusa 54

Cosenza e Virtus Francavilla 51

Paganese (-1) 49

Casertana (-2), Fondi (-1) e Fidelis Andria 45

Catania (-7) 43

Messina 39

Reggina e Akragas 38

Monopoli 37

Catanzaro 35

Vibonese 32

Melfi (-1) 31

Taranto 30