TEGOLA PER I ROSSOBLU' - Adamo fuori due giornate, serio infortunio per Laaribi. Nuova multa per il club

L'esterno paga il rosso di domenica
17.12.2019 17:02 di Antonio Papale   Vedi letture
Laaribi in azione
© foto di Giuseppe Scialla
Laaribi in azione

Nel pomeriggio di oggi sono arrivati i provvedimenti del giudice sportivo per le gare del weekend scorso. Come previsto due turni di stop per Adamo a seguito del rosso rimediato domenica col Bari, stop di un turno per altri 16. Multa anche per la società rossoblù, con altre 2 società. Inibiti 4 dirigenti.

Ecco nel dettaglio tutti i provvedimenti:

GARE DAL 14 AL 16 DICEMBRE 2019

PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI

In base alle risultanze degli atti ufficiali sono state deliberate le seguenti sanzioni disciplinari:

SOCIETA'

AMMENDA

€ 2.000,00 REGGINA perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo senza conseguenze; i medesimi danneggiavano numerosi seggiolini nel settore dello stadio loro riservato (r.proc.fed.,r.c.c., obbligo risarcimento danni se richiesto).

€ 500,00 CASERTANA per aver causato ritardo sull'orario di inizio della gara.

€ 500,00 PICERNO perché un proprio tesserato entrando negli spogliatoi al termine della gara, danneggiava con un calcio la porta d’accesso del locale antidoping (r.c.c., obbligo risarcimento danni se richiesto)

DIRIGENTI ESPULSI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 31 GENNAIO 2020 E AMMENDA € 1.000,00

FORESTI DIEGO (VITERBESE CASTRENSE ) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale durante la gara (r.A.A., panchina aggiuntiva).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 17 GENNAIO 2020

GRECO VICENZO (PICERNO) per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (r.A.A.).

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 26 DICEMBRE 2019

CIARDULLO GIOVANNI (RENDE) per comportamento gravemente scorretto verso tesserati della squadra avversaria (r.A.A.).

DIRIGENTI NON ESPULSI

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 28 FEBBRAIO 2020 E AMMENDA € 1.000,00

LEONARDI GIUSEPPE (SICULA LEONZIO ) perché al termine della gara, entrato indebitamente sul terreno di gioco avvicinava minacciosamente l'arbitro per rivolgergli reiterate espressioni offensive; il medesimo comportamento veniva assunto nei confronti di un assistente arbitrale (r.A.,r.proc.fed.,r.c.c.). 

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE

ADAMO EMANUELE PIO (CASERTANA) per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA

ALTOBELLO ERRICO (VIBONESE) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

VANACORE EMILIO (PICERNO) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

VITOFRANCESCO FERDINANDO (RENDE) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.

SOSA CRISTIAN NICOLA (SICULA LEONZIO) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

DE GIORGI FRANCESCO (VITERBESE CASTRENSE) per proteste verso l'arbitro e per simulazione di fallo.

TOUNKARA TOUNKARA MAMADOU (VITERBESE CASTRENSE) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA' IN AMMONIZIONE (V INFR)

ALFAGEME LUIS MARIA (AVELLINO)

LAEZZA GIULIANO (AVELLINO)

MORERO SANTIAGO EDUARDO (AVELLINO)

STATELLA GIUSEPPE (CATANZARO)

ROTA ARENSI (MONOPOLI)

ZANCHI ANDREA (RIETI)

MUNGO DOMENICO (TERAMO)

PIACENTINI MATTEO (TERAMO)

SUAGHER EMANUELE (TERNANA)

ATANASOV ZHIVKO STANISLA (VITERBESE CASTRENSE) 

Intanto periodo di stop forzato per Laaribi che ha riportato un trauma distorsivo con distrazione del crociato destro. Questa la nota del club:

In seguito all’infortunio registratosi durante la seduta di rifinitura dello scorso sabato, il calciatore Mohamed Laaribi è stato sottoposto ad accertamenti strumentali di ritiro. Per il centrocampista si tratta di un “trauma distorsivo al ginocchio destro con distrazione del legamento collaterale interno”. Per Laaribi ci sarà da osservare alcuni giorni di riposo prima di dare inizio al percorso che porterà al suo recupero.