C'è il Catanzaro, è scontro diretto al Pinto: la Casertana vuole ripartire con i tre punti

29.09.2018 10:25 di Luca Petrone  articolo letto 853 volte
I tifosi calabresi
© foto di Dario Fico/TuttoSalernitana.com
I tifosi calabresi

Big match al Pinto: Sabato pomeriggio arriverà il Catanzaro di Auteri per una sfida che è già decisiva nonostante siamo solo agli inizi. In particolare, forse, per la panchina di Fontana messa pesantemente in discussione dopo la seconda sconfitta consecutiva sul campo del Bisceglie, con il mister colpevole oltre di non aver fatto risultato anche di aver schierato una formazione disunita e con poche idee, vibratamente contestata dai tifosi sia allo stadio (in parecchi hanno abbandonato la struttura in anticipo nell’ultimo turno) che sui social. Per riprendere in mano la situazione ci vuole una forte scossa emotiva e una migliore preparazione delle partite dal punto di vista atletico e tattico, e chissà che qualche passo in avanti non verrà compiuto proprio contro il Catanzaro. Di sicuro il tecnico potrà contare sulla stella Antonio Floro Flores che sabato si presenterà ai suoi nuovi tifosi scendendo in campo al Pinto dopo aver segnato un gran gol nell’ultima sfida, di fatto una delle pochissime giocate positive dell’intera partita.

Dall’altra parte però ci sarà il Catanzaro, una squadra di livello superiore rispetto alle stesse che hanno sconfitto i falchetti nelle precedenti uscite, e dunque dare tutto in campo non sarà una semplice opzione ma di fatto l’unica strada percorribile per arrivare alla vittoria. Da tenere d’occhio nella formazione calabrese il nuovo arrivato Kanouté, senegalese in prestito dal Benevento che vanta due presenze in serie A raccolte l’anno scorso proprio con i sanniti, ma anche la punta Ciccone autore già di due reti in 3 partite di cui l’ultima nel derby calabrese infrasettimanale vinto contro la Vibonese. In difesa il neo acquisto Favalli, terzino classe 92’ che può vantare un campionato giocato titolare alla Ternana in serie B l’anno scorso e anche una esperienza in serie a in Slovenia.

Nonostante la difficoltà evidente del prossimo impegno la Casertana può trovare in esso anche una grande opportunità per risollevare le sorti di un campionato non all’altezza delle aspettative, e quello che tifosi e dirigenti si augurano è che assisteremo a una partita giocata con grinta e voglia di ottenere i 3 punti.