Contro il Picerno per rialzare la testa: ecco la prossima avversaria dei falchi

29.01.2020 14:39 di Luca Petrone   Vedi letture
© foto di Nicola Ianuale/tuttoSALERNITANA.com
Contro il Picerno per rialzare la testa: ecco la prossima avversaria dei falchi

Pochi, troppo pochi i 4 punti che distaccano Picerno e Casertana. L’abisso senza vittorie in cui sono sprofondati i falchetti rende la prossima gara importante come una finale, da giocare con il massimo delle motivazioni per tornare al volare sopra il cielo di Caserta. Cielo nel quale si è stagliato questa mattina un fulmine improvviso: l’annuncio dell’addio al calcio giocato di Floro Flores. In questo clima molto particolare i ragazzi di Ginestra dovranno vedersela con il Picerno di Giacomarro, squadra che sta provando a riemergere dalla zona playout.

I lucani si schierano spesso con un 3-5-2 speculare a quello dei padroni di casa: in difesa l’ex Lorenzini insieme a Priola e Zaffagnini, a centrocampo attenzione a capitan Pitarresi e all’estro del numero 10 ucraino Kosovan. Attacco trainato dal bomber Santaniello, già da due anni a Picerno, il quale ha già siglato ben 9 gol nel girone C, trascinando i suoi a suon di gol e assist (numero uno in rosa anche per quanto riguarda le assistenze, 3 fino ad ora) alla conquista dei tanto agognati punti salvezza.

Ora che evitare la zona playoff è improvvisamente diventata una priorità anche per la Casertana, è fondamentale non ripetere lo scivolone di Rieti per poter rialzare finalmente la testa, in attesa delle parole di Floro Flores che chiuderanno una storia d’amore senza lieto fine.