Reggina, squadra giovane con la voglia di sorprendere

01.11.2017 18:48 di Antonio Papale  articolo letto 517 volte
Reggina
Reggina

La Reggina che la Casertana si troverà di fronte al Pinto è una squadra che sta sorprendendo tutti sia per il gioco, sia soprattutto per i risultati, non ultimo la vittoria nell'ultimo turno con il Catania. Alla guida della squadra amaranto, è arrivato Maurizi che ha sostituito Zeman, capace di portare una buona salvezza nella scorsa stagione. Tra i pali reggini, troviamo molta gioventù con lo scuola Torino Cucchietti che è il titolare e sta dimostrando a pieno il suo valore, lo scuola Atalanta Turrin e il prodotto locale Licastro. La difesa vede i più esperti Pasqualoni, Laezza e Di Filippo, affiancati dal giovane Solerio. A centrocampo c'è la vivacità di Porcino, la gioventù del figlio d'arte Di Livio, la tecnica di De Francesco, e l'esperienza di Mezavilla in un reparto abbastanza ben assortito. Da seguire anche altri giovani come il figlio d'arte Silenzi. Davanti, da tenere d'occhio c'è Bianchimano, ma anche Sciamanna e Sparacello non sono da sottovalutare.