Sicula Leonzio, al Pinto per provare a scacciare una crisi profonda

I bianconeri verranno a Caserta per cercare punti importanti per la salvezza
09.10.2019 19:55 di Antonio Papale   Vedi letture
Sicula Leonzio
© foto di Uff. Stampa Sicula Leonzio
Sicula Leonzio

Domenica allo stadio Pinto la Casertana affronterà una Sicula Leonzio in evidente difficoltà visti i soli 5 punti conseguiti nelle prime 8 giornate, con il solo Bisceglie che ha consegnato l'intera posta ai siciliani mentre Paganese e Potenza hanno dovuto cedere un punto ad una squadra, quella siciliana, che il presidente Leonardi ha completamente rivoluzionato nel mercato estivo, partendo dalla guida tecnica, dove è arrivato l'ex Pro Vercelli Greco che, per ora, non è riuscito a dare la sua impronta ai bianconeri.

Andando ad analizzare l'organico a disposizione del tecnico siculo, tra i pali troviamo un portiere affidabile ed esperto come Nordi, affiancato da Polverino. La difesa è un misto di grande esperienza nella categoria, se parliamo dei vari Sosa, Petta, Sabatino, De Rossi, e giovani che possono crescere come Ferrini o Talarico.

A centrocampo troviamo giocatori di qualità come Bariti, Maimone e Sicurella, il figlio d'arte Cozza, l'ex siracusano Palermo e giovani di prospettiva come Sidibe e Diara.

Davanti, il più esperto è Ripa, più volte in procinto di vestire la casacca rossoblù, affiancato da elementi di categoria e che vogliono lanciarsi nel calcio che conta come Parisi, Lescano e Bollino, e giovani pronti ad affermarsi come Sinani.

Negli ultimi precedenti al Pinto, per due volte la gara è terminata 1-1. L'anno scorso furono Padovan e Vitale i marcatori. Arbitrerà il paolano Longo, arbitro esperto per la categoria.