Ternana seconda e non per caso: analizziamo la rosa di mister Gallo

04.12.2019 14:30 di Luca Petrone   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Ternana seconda e non per caso: analizziamo la rosa di mister Gallo

Messe alle spalle le recenti polemiche, è tempo di tornare a parlare di calcio giocato a Caserta. Domenica si va allo stadio “Liberati” di Terni per affrontare una delle squadre più toste del girone. Ben 14 punti a dividere le due squadre, con i falchetti che rimangono aggrappati con gli artigli alla zona playoff dopo l’amara sconfitta interna con la Paganese. Sconfitta che avrà sicuramente scaturito un forte senso di rivalsa negli animi di Ginestra e dei suoi calciatori. La decima posizione attuale non rende giustizia ad un buon avvio di stagione, avvio indubbiamente positivo invece per i padroni di casa che si trovano attualmente in seconda posizione (seppur a pari merito col Potenza) a 7 lunghezze di distanza dalla Reggina. Analizziamo dunque nel dettaglio la rosa umbra:

Tanta qualità a disposizione di mister Gallo e tanti nomi altisonanti a partire dalla difesa: Il trio Suagher-Sini-Celli si è confermato una delle tante certezze che caratterizzano il 3-5-2 speculare a quello Casertano impiegato abitualmente dal mister. In attesa di essere disponibile tra i tesserati figura anche Modibo Diakité, ex colonna della Lazio che vanta più di 100 presenze in A. Centrocampo folto e con tanta esperienza: capitan Defendi, ex Chievo, Atalanta e Bari, è solo una delle tante colonne di questo reparto potenziato da due esterni di livello come Mammarella e Parodi. Attacco variegato composto da giocatori tecnici come Partipilo e Torromino ed autentici bomber come Ferrante (6 gol in campionato) e Marilungo. Per l’ex Atalanta più di 70 gol distribuiti tra serie A, B e C. Insomma, una formazione che non si trova in alto per caso e che renderà la vita difficile a una Casertana reduce dal peggior tracollo stagionale.