Benassi: "Non eravamo brocchi prima e non siamo fenomeni ora. Monopoli da affrontare con concentrazione"

 di Antonio Papale  articolo letto 540 volte
Massimiliano Benassi
© foto di Armando Serpe
Massimiliano Benassi

Secondo giorno di allenamenti in quel del campo El Alamein per la Casertana in vista della gara di sabato col Monopoli al Pinto. Al termine della seduta ha parlato Massimiliano Benassi che ha dichiarato: "Non eravamo brocchi prima e non siamo fenomeni ora. Vogliamo raggiungere il nostro obiettivo e possiamo farlo solo giocando come sappiamo. Sabato davanti al nostro pubblico vogliamo vincere e dimostrare il nostro valore. L'infortunio? Sono stato fermo un mese ma Cardelli mi ha sostituito benissimo e devo dire che tutti quanti cerchiamo di mettere la nostra qualità al servizio della squadra. La difesa a 3 dà maggiore sicurezza se fatta in un certo modo. Dobbiamo affrontare la partita con concentrazione perché la serie C non ammette partite facili. Monopoli squadra valida da affrontare col coltello fra i denti. Siamo contenti di avere una società in cui c'è massima serietà e che ci permette di lavorare in tranquillità."