D'Anna ad alé Casertana: "Peccato per il pari con la Sicula Leonzio. Crediamo nei playoff ciecamente. A Rende per vincere"

 di Antonio Papale  articolo letto 139 volte
Emanuele D'Anna
© foto di Giuseppe Scialla
Emanuele D'Anna

Dopo una settimana di pausa, è tornata su radio Caserta nuova alè Casertana, trasmissione di approfondimento sul mondo rossoblù. Tra gli ospiti il centrocampista dei falchetti Emanuele D'Anna che ha dichiarato: "Rammarico per la gara con la Sicula Leonzio. Due punti buttati, però ci resta la prestazione. Erano una buona squadra e lo hanno confermato. Cercheremo di rifarci a Rende. Ho avuto piccoli problemi fisici, è normale che, quando non abbini il risultato alla prestazione, ci siano delle critiche. L'anno prossimo? Bisogna parlarne con Martone, fosse per me resterei qui. I tifosi sono splendidi, ci seguono ovunque. Siamo arrivati alla fine, stiamo recuperando gli infortunati, e possiamo dire ancora la nostra. Puntiamo senza ombra di dubbio ai playoff. Rende? Hanno fatto un gran girone di andata, vorranno arrivare in una posizione favorevole per i playoff. Andremo lì per vincere. Santoro? Contento del suo debutto, ragazzo interessante, a conferma del lavoro fatto dal settore giovanile. Il mister non guarda la carta d'identità e, se lo ha messo in campo, vuol dire che sa il fatto suo."