Ginestra ammette: "Sconfitta meritata, abbiamo giocato male. Siamo in difficoltà, ora testa bassa e lavorare"

L'allenatore rossoblù analizza la brutta sconfitta di Rieti
26.01.2020 19:37 di Antonio Papale   Vedi letture
Ciro Ginestra
© foto di Giuseppe Scialla
Ciro Ginestra

Al termine della gara che ha visto la Casertana uscire sconfitta da Rieti, si presenta in sala stampa mister Ciro Ginestra che ha dichiarato: "Il Rieti ha avuto più fame, sconfitta meritata. Brutta prestazione. Chi viene qua e si crede che il Rieti sia morto, si sbaglia. Colpa mia. Abbiamo fatto altre valutazioni. Siamo in difficoltà e la colpa è mia. Bisogna abbassare la testa. Dobbiamo lavorare e tornare umili. Non mi aspettavo un calo mentale di questo genere. Bisogna migliorare in tutti i sensi. Ho cambiato tanto, ma da ora dobbiamo cambiare. Veramente male oggi. Oggi mancata anche la cattiveria. Il ritorno è un altro campionato. Andati sotto, siamo peccati di personalità. Oggettivamente, siamo in difficoltà. Abbiamo ancora quattro punti sul Picerno, da affrontare domenica. Bisogna accettare le critiche. La gente è delusa per quanto accaduto oggi. Questo è il primo momento di difficoltà che abbiamo. Non mi va di parlare di arbitri. Nonostante tutto, abbiamo avuto alcune situazioni pericolose. Chiedo scusa ai tifosi venuti qui. Da martedì bisogna reagire."