Ginestra carica i rossoblù: "Rieti ben organizzato ma dobbiamo vincere"

13.09.2019 17:23 di Luca Petrone   Vedi letture
Mister Ginestra
© foto di Andrea Rosito
Mister Ginestra

Vigilia di campionato e puntuale in conferenza mister Ginestra a fare il punto della situazione in vista dell’anticipo di domani sera contro il Rieti.

Sabato ci sarà il Rieti, un avversario forse inferiore alla Casertana e dunque concentrazione da tenere ancora più alta

Non sono d’accordo, in questa categoria non esistono favoriti. Il Rieti ha dei buoni giocatori e un buon allenatore, ha messo sotto squadre importanti. Dipenderà dal nostro approccio, se giochiamo come sappiamo possiamo far bene.

Le assenze di Clemente e Rainone impongono qualche cambio e soprattutto qualche giovane in più in campo, la cosa la spaventa o la entusiasma?

Penso di aver dimostrato di tenere in gran considerazione i giovani, ho fatto giocare Ciriello. Se uno è bravo gioca. Chi andrà a sostituire Clemente dovrà fare bene

Se dovesse scegliere qualcosa da migliorare dal punto di vista del gioco cosa sceglierebbe?

Da qualche parte ho anche letto che questa squadra non gioca bene. Non sono d’accordo, sia a Potenza che Domenica abbiamo giocato grandi partite. In questa categoria ci si deve guadagnare la pagnotta ogni domenica, la mia priorità è giocare bene e poi fare risultato.

Quanto può influire sul suo inserimento in squadra questo nuovo infortunio di Floro?

Dispiace perché si stava allenando bene. Il calcio è anche questo, quando hai 35/36 anni e hai lavorato tanto come ha fatto lui con noi può capitare. Io l’ho sempre detto, dipende da lui. Quando starà bene avrà la sua possibilità.

Cosa ti ha lasciato l’esperienza di Francavilla? E vista la situazione infortunati davanti hai chiesto alla società qualche intervento?

La reazione a Francavilla è stata da grande squadra, e soprattutto l’abbiamo avuta giocando sempre a calcio. Io non chiedo niente, ho a disposizione dei giocatori e uso quelli che ho. Ci rientra Cavallini che è una risorsa in più, non c’è problema.

Cosa c’è da temere dal Rieti?

Vorranno sicuramente smuovere la classifica, dobbiamo stare attenti. Chi pensa che domani sera sarà facile si sbaglia di grosso, sarà una gara complicata.