Ginestra: "Siamo in emergenza, ma non ci snatureremo. Reggina squadra fortissima e con pochi punti deboli"

A poche ore dal match con la Reggina capolista il tecnico dei falchetti analizza tutti i temi del mondo rossoblù
09.11.2019 12:21 di Antonio Papale   Vedi letture
Ciro Ginestra
© foto di Giuseppe Scialla
Ciro Ginestra

Domani la Casertana sarà impegnata in una gara difficile sulla carta in quanto si andrà a rendere alla capolista Reggina ancora imbattuta tra l'altro. Per parlarne, è intervenuto in sala stampa mister Ciro Ginestra che ha dichiarato: "Lo spirito è lo stesso malgrado le assenze. Siamo con i giocatori un po' contati, ma non ci piangiamo addosso. Possiamo fare una grande partita con i giocatori a disposizione. Non stiamo qua a spiegare la loro forza, sono una squadra costruita per vincere il campionato malgrado la sconfitta di mercoledì. Hanno un potenziale altissimo, sono i favoriti per la vittoria del campionato con un pubblico. Uno dei migliori attacchi e miglior difesa, ha pochi punti deboli. Proibitivo solo sulla carta. Bisogna adattarsi alle situazioni, siamo pronti a questo. Non dobbiamo abbatterci. Rainone convocato ma non al top. Domani decidiamo in base alla forma. Coppa utile per valutare i giocatori meno impiegati. Castaldo fuori in via precauzionale. Floro non in grado di fare 90 minuti, ma un tempo. Floro è una scintilla che deve scattare e deve continuare così. Potrebbe succedere anche qualche cambiamento tattico. Dobbiamo essere bravi ad affrontare la Reggina anche così."