Lorenzini avverte: "Non commettiamo gli errori di domenica. A Rieti servirà maggiore intensità fin da subito"

19.09.2018 17:46 di Pasquale Gallo   Vedi letture
Filippo Lorenzini
© foto di Giuseppe Scialla
Filippo Lorenzini

Filippo Lorenzini ha firmato domenica sera contro la Cavese la sua prima rete in campionato con la maglia rossoblù. Un gol pesante perchè ha consentito ai falchetti di raddrizzare il punteggio e iniziare la rimonta. 

“Eravamo partiti un po’ contratti - ha esordito. Forse sarà stata l’emozione di giocare davanti a tanta gente, ma poi ci siamo ripresi bene dimostrando il nostro valore. Abbiamo iniziato a giocare come sappiamo e poi non dimentichiamoci che non eravamo neppure al completo. Quando lo saremo avremo ancora più scelte da poter fare e penso che questa squadra ha grandi valori non solo tecnici ma anche umani. Il gol? Proviamo tanto in settimana e aver segnato su palle inattive fa piacere perché significa che siamo riusciti a mettere in pratica quanto provato. Poi abbiamo la fortuna di allenarci con calciatori di categoria superiore che consentono di alzare parecchio il livello.”.

Potremo incontrare un avversario molto simile alla Cavese. 4-3-3 con esterni molto dinamici e aggressivi, perciò bisognerà non commettere l’errore dei primi trenta minuti con la Cavese. Guai a farci sorprendere, anzi dovremo essere bravi noi a sorprendere loro. Massima attenzione su ogni pallone perché ogni dettaglio può essere decisivo. Ci servirà molta pazienza perché credo sarà una partita molto bloccata”.