Maurizi: "Casertana buona squadra e che può dire la sua. E sul campionato...."

L'allenatore romano che ha assistito al match col Rende ha parlato dei rossoblu e del girone C nel suo complesso
03.09.2019 21:16 di Antonio Papale   Vedi letture
Agenore Maurizi
© foto di Prospero Scolpini/TuttoLegaPro.com
Agenore Maurizi

Lunedì sera, attraverso le pagine Facebook di sportcasertano, tuttocasertana, radiocasertanuova e sabato non solo sport, è andata in onda la puntata inaugurale di Zona rossoblu, il format che attraversa il mondo rossoblu a 360 gradi. Tra gli ospiti, l'allenatore romano Agenore Maurizi, presente domenica al Pinto per il match col Rende e che ha parlato sia dei rossoblu che del girone C.

Queste le dichiarazioni del mister ex Ischia e Teramo tra le altre:

"Da fuori è sempre più facile parlare, ma ho visto una buona Casertana, che nel primo tempo ha costretto l'avversario nella propria metà campo. Un calo ci può stare. Ho visto una squadra ordinata e ben messa in campo. Intanto, questo girone è duro e complesso. Ci sono squadre importanti tra le quali anche la Casertana, che può fare un ottimo campionato. Risultati a sorpresa solo sulla carta perché bisogna conoscere tutte le dinamiche. La Viterbese che vince a Bari? Non è un risultato a sorpresa, vedendo anche i giocatori a disposizione dei laziali. Eccetto quella, non ho visto risultati sorprendenti. Il campionato? I valori del campo di solito rispettano i pronostici, ci sono sempre molte squadre che si giocano il campionato e squadre come Casertana, Monopoli, Virtus Francavilla, Potenza che non avranno l'organico delle favorite, ma sicuramente possono dare fastidio."