Mister Caserta chiama a raccolta Castellammare: "Con la Casertana sarà difficile per tutti. Mia spetto uno stadio pieno, i tifosi dovranno darci una mano"

02.11.2018 15:13 di TC Redazione  articolo letto 543 volte
Fabio Caserta
Fabio Caserta

Il tecnico della Juve Stabia Fabio Caserta ha parlato oggi in conferenza presentando il match di domani sera contro la Casertana. Queste le dichiarazioni raccolte da Vivicentro:

"Domani sarà una partita difficile per entrambe le squadre perché è un derby, una partita di cartello, diversa da tutte le altre gare. Sia la Juve Stabia che la Casertana punteranno a vincere.

La penalizzazione di un punto non ci sorprende, lo attendevamo e andiamo avanti. Per ciò che riguarda la sconfitta col Potenza, non mi è piaciuto l’approccio alla gara, per il resto non posso rimproverare nulla alla squadra. Tra l’altro hanno giocato tanti ragazzi che hanno giocato poco insieme e questo aspetto ha inciso. Mi ha dato fastidio il troppo disfattismo e le critiche alla squadra che qualcuno ha individuato nelle mie parole. Ci saranno altre sconfitte e dovremo essere bravi a prendere il meglio da ogni risultato non positivo.

Siamo solo all’inizio. Non guardo a quello che non è il match di domani. Del resto ogni gara condiziona quella successiva: con una vittoria affronti la settimana con entusiasmo, con un risultato negativo ovviamente di meno. Siamo una squadra forte se giochiamo con fame e massima attenzione, pensando ad una settimana e partita alla volta. Se ci perdiamo in pensieri diversi dall’immediato sarà ancora più dura.

Credo che soprattutto in questo momento il popolo stabiese deve stare vicino alla Juve Stabia. Non ci aspettavamo un inizio così bello ma proprio ora dobbiamo remare tutti dalla stessa parte, compresi i tifosi. Mi auguro che domani il pubblico ci possa spingere a fare bene".