Bella Casertana, stritolato il Bisceglie

23.01.2019 22:20 di Luca Petrone  articolo letto 641 volte
L'esultanza rossoblù
L'esultanza rossoblù

Grande avvio di 2019 per i falchetti: 3-0 al Bisceglie

No-contest al Pinto dove i ragazzi di Esposito chiudono la pratica Bisceglie in grande scioltezza con un perentorio 3-0. Casertana mai seriamente impensierita e in controllo totale del match, ora testa al Catanzaro.

Primo tempo:

Pronti via e subito Casertana all’attacco con Zito che ha sul sinistro l’occasione per sbloccare la gara ma Vassallo è reattivo, insiste la Casertana poi con Padovan sugli sviluppi di un corner ma la sua conclusione è alta. Di nuovo Zito sulla sinistra all’ottavo minuto serve un cross interessante che Romano per poco non trasforma in gol grazie ad una deviazione insidiosa. Minuto 17’ e di nuovo rossoblu in attacco con Castaldo e Zito che dialogano e regalano perle di grande calcio arrivando a concludere in porta, ma è ancora bravo Vassallo. Appena 3 minuti di tregua e calcio d’angolo per i padroni di casa: a batterlo è un ispiratissimo Zito il quale riesce a trovare Rainone che non perdona e incorna dall’area piccola. Vantaggio meritatissimo e Casertana in totale controllo che riesce a raddoppiare al 42’ con Castaldo che appoggia solissimo in rete un suggerimento di Padovan. Azione iniziata ancora una volta da Zito, prestazione maiuscola per il numero tre. Finisce 2-0 all’intervallo ed è un affare per gli ospiti.

Secondo tempo:

Ripresa sulla falsa riga già tracciata dalla prima frazione di gioco, Bisceglie in evidente difficoltà. Al 7’ arriva inevitabile il colpo del KO, triangolo tra Castaldo e Padovan con quest’ultimo che smarcato in area batte l’estremo difensore avversario. Falchetti che riescono così ad ammazzare la gara che non regala di fatto alcuna altra emozione sino al triplice fischio del direttore di gara. Vittoria in grande stile, adesso il terzo posto sembra possibile sperando in una grande prestazione domenica a Catanzaro.

Casertana: Adamonis, Rainone (90’ Longobardo), Zito(90’ Moccia), Vacca; Blondett, De Marco (80’ Mancino), Castaldo; Romano (66’ Santoro); Lorenzini, Padovan (80’ Cigliano), Meola

Bisceglie: Vassallo, Calandra, Bottalico (45’ Camporeale), Markic, Parlati, Zohoki (45’ Scalzone, dal 57’ Jovanovic), Starita, Cuppone (75’ Dellino), Maestrelli, Giacomarro, Zigrossi (81’ Maccarone)

Arbitro: Rossetti di Ancona

Tabellino: Ammoniti Zigrossi, Camporeale, Parlati (B)

Marcatori: Rainone (20’); Castaldo (42’) Padovan (52’)