Casertana di rimonta, piegato il Siracusa. Passo avanti verso i playoff

14.04.2019 16:25 di Luca Petrone   Vedi letture
Un'azione della gara
Un'azione della gara

Casertana e Siracusa si danno battaglia ma la spuntano i padroni di casa per 2-1. Ancora un Castaldo superlativo che regala l’ennesima prestazione memorabile di questa grande stagione per la conquista meritata di tre punti fondamentali in rimonta.

Primo tempo:

Inizio gara positivo per i falchetti che si fanno vedere con regolarità nei pressi dell’area di rigore avversaria, ma sugli sviluppi di un contropiede arriva a sorpresa un calcio di rigore: Blondett stende Russini e Vazquez trasforma dagli undici metri. Partita subito in salita dopo 10 minuti di gioco. La gara successivamente si addormenta con il Siracusa che cerca di difendere un vantaggio fondamentale in chiave playout aiutato anche da una Casertana non certo brillantissima. Occasione allo scadere con Castaldo che dalla sinistra di esterno serve D’Angelo che deve solo battere a rete ma viene anticipato. Squadre a riposo sullo 0-1 dopo tre di recupero.

Secondo tempo:

Tanta apprensione allo stadio con il cronometro che scorre e match sempre più duro da ribaltare. Occasione da gol al 55’ con Meola che raccoglie sul secondo palo un cross deviato di Castaldo e prova a battere Crispino di piatto al volo ma la palla è alta. Cresce la Casertana che confeziona un’altra clamorosa occasione da gol con Padovan lanciato verso la rete da Castaldo ma il suo destro non è efficace. Arriva la svolta al minuto 57’: Pascali steso in area e nuovo tiro dagli 11 metri. Castaldo ancora una volta timbra il cartellino. Superiorità numerica dalla mezz’ora del secondo tempo che da un’ulteriore spinta ai rossoblu per andare a prendere tre punti importantissimi per i playoff. Parte l’offensiva al minuto 76’ ed è subito 2-1: traversone di Zito dalla sinistra, Castaldo raccoglie e stoppa col ginocchio prima di scaricare in rete col destro il gol numero 17 stagionale. Ancora un immenso Castaldo a risolvere i problemi in un Pinto infiammato che gli tributa una meritatissima standing ovation. Ritrovata fiducia per i padroni di casa che giocano sul velluto e creano diverse occasioni da rete. Partita in ghiaccio, Siracusa senza alcuno spunto offensivo si deve arrendere alla doppietta di Castaldo che lancia la Casertana in zona playoff.

CASERTANA: Adamonis, Rainone, Vacca (83’Mancino), Blondett (37’ Zito), D’angelo, Castaldo, Lorenzini, Santoro (De Marco 45’), Padovan, Pascali, Meola

SIRACUSA: Crispino, Parisi (Del Col 45’), Turati, Ott Vale, Palermo (Fricano 62’), Vazquez, Catania, Di Sabatino (Talamo 85’), Bertolo, Bruno (89’ Cognigni), Russini (Daffara 62’)

Tabellino: Ammoniti Blondett, Lorenzini, Rainone, Mancino, Adamonis(C);

Espulso Ott Vale


Marcatori: Vazquez 10’ (S); Castaldo 57’, 76’ (C)

Arbitro: Gualtieri di Asti