Casertana male anzi malissimo! La Reggina fa festa al Pinto e spezza le ali ai falchetti

16.12.2018 18:20 di Luca Petrone  articolo letto 821 volte
Una fase della gara
Una fase della gara

Notte fonda in casa Casertana, è 0-1 contro la Reggina. Tanti assenti ma poche scusanti di fronte ad una prestazione a tratti anche volenterosa ma poco concreta ed è seconda sconfitta interna consecutiva per i falchetti che abbandonano il campo tra i fischi dei tifosi.

Primo tempo:

Pronti via e subito prima occasione per i padroni di casa: dopo 3 minuti è D’angelo a deviare di testa un corner battuto da Zito ma è bravissimo ad opporsi Confente. Casertana che si dimostra  viva e propositiva per la soddisfazione dei suoi sostenitori che con un bel gesto a inizio gara dedicano un applauso ed uno striscione al tifoso della Cremonese scomparso questa settimana. La Reggina reagisce e costringe la compagine avversaria spesso anche a difendersi grazie soprattutto alle iniziative di Sandomenico, ma sono i falchetti a riuscire a creare una nuova occasione importante con Zito che di testa per poco non beffa il portiere avversario su cross pennellato di Meola dalla destra. Casertana che sembra prendere coraggio ma non abbastanza da riuscire a sbloccare la gara. 0-0 al 45’.

Secondo tempo:

Le squadre tornano in campo e la Casertana spinge da subito per provare ad indirizzare la gara ma manca sempre la precisione giusta nell’ultimo passaggio e nelle conclusioni, è invece infatti la formazione ospite a portarsi in vantaggio a sorpresa su una ripartenza ed è Sandomenico ad approfittare di un rimpallo nell’area piccola (e forse di una spinta ai danni di un rossoblu) siglando l’uno a zero al 56’. Reazione d’orgoglio dei falchetti con Pinna che prima si procura e poi batte una punizione dal limite ma è bravissimo Confente al minuto 71. Passano pochi minuti ed è di nuovo D’angelo all’80’ a sfiorare la rete del pareggio ancora una volta di testa su corner ma Confente è in gran serata. Serata che invece diventa nerissima per la Casertana che chiude in 10 ed esce sconfitta davanti ai fischi dei tifosi.

CASERTANA: Adamonis;Zito; D’angelo;Romano;Lorenzini;Cigliano;Pinna;Padovan;Mancino;Chiacchio (Moccia 75’);Meola

REGGINA: Confente;Conson;Seminara (Franchini 45’);Salandria;Zibert;Viola(Ungaro 64’);Tulissi;Sandomenico(Petermann 75’);Marino;Redolfi(Pogliano 75’);Solini

Tabellino: Ammoniti Seminara, Solini, Conson (R); Espulso D’angelo (C)

Marcatori: Sandomenico 57’;

Arbitro: Gariglio di Pinerolo