Casertana sempre più in crisi: inutile pareggio a Pagani, playoff ancora a rischio

24.03.2019 16:25 di Luca Petrone   Vedi letture
L'esultanza paganese
L'esultanza paganese

È 2-2 allo stadio Torre di Pagani tra Paganese e Casertana. Ospiti due volte in vantaggio e altrettante volte rimontati, ennesimi punti sprecati in una volata playoff che si fa sempre più in salita.

Primo tempo:

Pronti via e dopo soli cinque minuti la Casertana confeziona la prima occasione da gol con Zito lanciato in area da Castaldo ma il suo tiro di punta è debole. La Casertana insiste e trova il meritato vantaggio al minuto 12' con un gran calcio di punizione dal limite battuto magistralmente da Romano che insacca con un gran tiro a giro. Ospiti in vantaggio che non riescono però a difendere e subiscono il pareggio al 25': calcio di punizione dalla destra battuto da Capece, la palla spiove tra i piedi di Cesaretti che riesce a beffare Adamonis grazie a una sfortunata deviazione della difesa. Partita riportata improvvisamente sul pari, adesso le squadre fanno fatica a creare. La svolta  arriva al minuto 40': tiro di Vacca e fallo di mano di Dellafiore, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Castaldo che con calma glaciale batte Galli. Casertana che colpevolmente stacca la spina subisce di nuovo l’immediato pareggio dei padroni di casa, stavolta con Parigi su sponda di Cesaretti. Rocambolesco 2-2 all'intervallo.

Secondo tempo:

La partita perde di ritmo nella ripresa con le due squadre che non creano azioni degne di nota per svariati minuti. Primo brivido al 15' con Padovan che mette un pallone insidioso in area col sinistro dalla destra, Zito sfiora e Castaldo arriva in spaccata ma non riesce a indirizzare bene. Passano pochi minuti e la Paganese risponde: Cesaretti si ritrova il pallone tra i piedi nei pressi dell'area avversaria e a giro trova l’incrocio deile pali con Adamonis battuto. Ci riprovano i falchetti al minuto 22' con Zito che crossa in area per Romano che non riesce di piatto da posizione favorevole a centrare lo specchio. Falchetti con un uomo in meno negli ultimi 10 minuti per l’espulsione di Zito e gara quindi compromessa. Resiste il pareggio fino al triplice fischio finale, ancora una delusione per i falchetti.

Paganese: Galli, Tazza (Carotenuto 71’), Nacci (Navas 71’), Scarpa (Della Morte 56’), Stendardo, Piana, Parigi, Capece, Cesaretti, Perri (Di Renzo 83’), Dellafiore

Casertana: Adamonis, Zito, Vacca, Blondet, De Marco, Castaldo, Romano (90’ Floro Flores), Cigliano (Padovan 56’), Gonzalez, Pascali, Meola

Marcatori: Romano 12', Castaldo 40' (C); Cesaretti 25', Parigi 45' (P)

Tabellino: ammoniti Dellafiore, Stendardo, Navas (P); De Marco (C)

Espulso Zito

Arbitro: Arace di Lugo