DISASTRO CASERTANA - Rossoblù inesistenti, addio sogni di gloria. Annata da dimenticare

A Brindisi la Virtus Francavilla si impone 1-0 senza mai rischiare il pari. Stagione fallimentare per i campani
12.05.2019 19:27 di Luca Petrone   Vedi letture
L'esultanza di Partipilo
L'esultanza di Partipilo

Cala il sipario sulla stagione della Casertana che esce subito dai playoff: è 1-0 per la Virtus Francavilla al Fanuzzi. Partita dura complicata dal terreno di gioco in condizioni a dir poco pietose. Falchetti che dopo il vantaggio dei padroni di casa non sono riusciti a ribaltare il risultato finendo a giocare in dieci gli ultimi venti minuti di gara.

Primo tempo:

Campo inzuppato a causa di un acquazzone che si è abbattuto sul Fanuzzi fino ad un’ora prima del fischio d’inizio. Partita all’inizio bloccata che si sblocca improvvisamente al minuto 19’: lancio lungo di Zenuni che rimbalza in maniera velenosa e beffa Rainone lanciando Partipilo a tu per tu con Adamonis. Freddo il numero dieci in area di rigore, è 1-0 per i padroni di casa. Gol pesantissimo che costringe i falchetti a una vera e propria impresa in condizioni completamente sfavorevoli. Si sgola da bordo campo Pochesci per cercare di smuovere i suoi ma è di nuovo Partipilo ad avere sul sinistro l’occasione per il 2-0 al 24’, attento Adamonis. Minuto numero 30: Mastropietro si accentra dalla destra e mette un pallone morbido in area sul quale si avventa uno scatenato Partipilo con un gran colpo di testa deviato in calcio d’angolo dall’estremo difensore della Casertana. Finisce 1-0 il primo tempo dopo un timido tentativo dal limite di Padovan finito a lato, gara in salita ripidissima.

Secondo tempo:

Seconda metà di gioco che riprende sulla falsa riga della prima, match complicato su un campo ai limiti della decenza. Occasione Casertana al 57’: sugli sviluppi di uno schema da calcio d’angolo Cigliano mette un cross interessante dalla sinistra sulla testa di Rainone che non riesce ad inquadrare la porta. Serve un vero e proprio miracolo ai falchetti che non riescono a cambiare l’inerzia della gara. La partita si chiude definitivamente al minuto 77’ con una follia di Pinna che si fa espellere. Ci provano gli ospiti ancora con l’orgoglio ma la partita scorre inesorabile verso la sua naturale conclusione che sancisce così la fine di questa travagliata stagione: è 1-0 dopo cinque di recupero tra Virtus Francavilla e Casertana, i falchetti escono di scena.

VIRTUS FRANCAVILLA: Nordi, Zenuni, Sarao (90’ Corado), Partipilo (88’ Puntoriere), Albertini (88’ Pino), Caporale, Folorunsho, Nunzella, Sirri, Mastropietro (Tchetchoua 70’), Tiritiello

CASERTANA: Adamonis, Rainone, Vacca (32’ Matese), De Marco (Santoro), D’angelo, Castaldo, Lorenzini, Pinna, Padovan, Pascali (56’ Cigliano), Meola (Blondett 72’)

Marcatori: Partipilo 19’

Tabellino: Ammonito Padovan, Castaldo (C); Sirri, Tchechoua (V)

Rosso Pinna

Arbitro: Vigile di Cosenza