E' notte fonda per la Casertana! La prima di D'Angelo è una sconfitta, la Virtus Francavilla si impone al 'Pinto' per 2-0

La cronaca del match tra i falchetti e la compagine pugliese
 di Raffaele Cozzolino  articolo letto 450 volte
E' notte fonda per la Casertana! La prima di D'Angelo è una sconfitta, la Virtus Francavilla si impone al 'Pinto' per 2-0

CASERTA - Terza sconfitta consecutiva per i falchetti. Questa volta è la Virtus Francavilla a piegare gli uomini in rossoblù. E' 2-0 il risultato finale, con un gol per tempo di Agostinone e Saraniti. La prestazione non è sembrata migliore rispetto ad altre volte. Da tenere presente che per D'Angelo c'è stato solo il tempo di una rifinitura ma l'inizio non è dei migliori.

PREPARTITA - La prima di D'Angelo sulla panchina della Casertana non riserva sorprese di formazioni rispetto alle previsioni della vigilia. Panchina per Marotta, torna tra i titolari Padovan. A fare il terzinio sinistro è Marco Ferrara, Gli ospiti, guidati da Gaetano D'Agostino, ex giocatore di Udinese e Roma, rinunciano a Madonia dal 1'.

PRIMO TEMPO - I ritmi di inizio match non sono alti, le due squadre si studiano alla ricerca del varco giusto. Il primo squillo è della Casertana che al 13’ prova ad andare in gol ma il tiro di Turchetta viene respinto da Maccarone. Oltre questa mezza emozione nei primi 20 minuti il gioco risulta bloccato e quindi, di conseguenza, le occasioni latitano. Al 24’ grande scambio tra Turchetta ed Alfageme con quest’ultimo che guadagna il fondo, il suo cross viene deviato da Prestia in angolo, l’attaccante argentino protesta perché sostiene che il tocco è stato effettuato con un braccio: il direttore di gara Marchetti non è dello stesso avviso e segnala il corner. Dopo 4 minuti, stesse proteste, sempre da parte dei falchetti: questa volta è Biason che viene accusato di aver toccato con il braccio ma il gioco viene lasciato correre anche in questa occasione. Al 33’ la Virtus Francavilla fredda la Casertana: buona trama sulla sinistra, con Agostinone che trova spazio per entrare in aria e scaricare il sinistro, Cardelli non è perfetto ed è 1-0 per gli ospiti. La risposta degli uomini di D’Angelo è nel fiacco destro di Turchetta al 38’, sfera che termina lentamente a lato. Minuto 41: Alfageme scodella al centro, palla che sfila sul palo opposto dove c’è Carriero che stoppa e serve De Rose che tenta il tiro ma è ancora Maccarone a respingere. La prima frazione termina così, con i falchetti sotto di un gol.

SECONDO TEMPO - L’inizio di ripresa vede la Casertana che prova a prendere possesso del campo ma la Virtus non soffre nulla fatta eccezioni di un paio di mischie su calci da fermo. D’Angelo cambia qualcosa inserendo De Marco al posto di Carriero. La sostituzione non sortisce gli effetti sperati, allora il neo mister dei falchetti scongela Marotta al 14’, per Turchetta. Passano pochi secondi ed arriva la doccia fredda per la Casertana: gli ospiti sfondano a destra, il cross è preciso per la testa di Saraniti che batte Cardelli ed è 2-0. E’ notte fonda per i falchetti che tentano la reazione di nervi ma le idee appaiono confuse e la difesa della Virtus non fatica a contenere. L’unico che sembra all’altezza delle aspettative è Francesco De Rose che, al 35’, si mette in proprio e tenta il tiro di sinistro che viene neutralizzato in due tempi da Albertazzi. Il forcing della Casertana aumenta di intensità sul finale di gara ma di chiare occasioni non se ne vedono. Anzi, ad andare vicino al gol è la compagine pugliese con un tiro di Ayina al 44’, che termina di poco a lato. Termina così il match, con la Casertana che incappa nella terza sconfitta consecutiva.

CASERTANA - VIRTUS FRANCAVILLA 0-2 (/ - 33' pt. Agostinone, 15' st. Saraniti)

FORMAZIONI

CASERTANA - Cardelli, Finizio, Ferrara, Rajcic (28' st. Cigliano), Padovan, Rainone, Carriero (8' st. De Marco), Alfageme, De Rose, Polak, Turchetta (14' st. Marotta). A disp.: Benassi, Donnarumma, Lorenzini, Forte, Avella, Santoro, Visconti, Tripicchio, Colli. All.: Luca D'Angelo

VIRTUS FRANCAVILLA - Albertazzi, Prestia, Biason, Saraniti (22' st. Madonia), Pino, Albertini (1' st. Buono), Abruzzese, Rossetti (1' st. Ayina), Sicurella, Maccarone, Agostinone (29' st. Di Nicola). A disp.: De Toma, Turi, Gallu, Valotti, Delvecchio, Battaiola, Mastropietro, Monaco. All.: Gaetano D'Agostino

ARBITRO - Matteo Marchetti di Ostia Lido. ASSISTENTI - Giorgio Ranaldi e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma1.

TABELLINO

MARCATORI - Agostinone, Saraniti.
AMMONITI - Saraniti, Prestia, Rainone.
ESPULSI - /