Inizia con un punto il 2020 rossoblu: Rende 2 Casertana 2

12.01.2020 19:27 di Luca Petrone   Vedi letture
D'Angelo contro il Rende
D'Angelo contro il Rende

I falchetti lasciano la Calabria con un buon punto in valigia: è 2-2 tra Rende e Casertana. I rossoblu schierano il nuovo arrivato Cerofolini tra i pali il quale ha sin da subito un gran da fare. Pioggia di gol nel primo tempo e all’inizio del secondo, poi la situazione diventa stabile e le due formazioni si accontentano del punto.

Primo tempo:

Parte meglio la Casertana che si vede annullare una rete in avvio di gara. Al decimo minuto Zito mette in area un pallone rasoterra velenoso sul quale si avventa Castaldo col piattone ma è bravo Savelloni. Grave indecisione in fase di impostazione da parte degli ospiti al minuto 13’, Rossini recupera un pallone preziosissimo e lo serve filtrante in area per Giannotti il quale si aggiusta la sfera sul destro e batte l’esordiente Cerofolini. Gara improvvisamente in salita dopo un inizio positivo, Varesanovic ci prova da calcio piazzato al 21’ ma la sua conclusione è alta. Il meritatissimo pareggio arriva al minuto 26’ con Longo che raccoglie un campanile in area di rigore e serve D’Angelo solissimo nell’area piccola che ribadisce in rete con la complicità di un distratto Savelloni. AL 33’ Clemente stende Morselli in area di rigore e l’arbitro indica immediatamente il dischetto: dagli 11 metri si presenta lo stesso Morselli che riporta in vantaggio la formazione calabrese. Padroni di casa che rischiano di chiuderla già nel primo tempo con Morselli che servito sulla corsa deve solo battere a rete ma è prodigioso Cerofolini in uscita. I primi 45 minuti si concludono sul 2-1 a favore del Rende.

Secondo tempo:

Passano solo due minuti e questa gara folle ci regala subito una nuova emozione: azione insistita dalla sinistra, Castaldo riceve al limite e serve di tacco D’Angelo che irrompe alle sue spalle e colpisce di sinistro al volo verso l’incrocio ristabilendo nuovamente la parità. Rende che prova a riportarsi in vantaggio con una spaccata in area del solito Rossini ma la palla termina un metro sopra la traversa. Ci pensa Zito a ravvivare la gara e a tenere impegnato il portiere avversario con una punizione rasoterra al 67’, mentre il match scorre senza acuti dopo il doppio botta e risposta iniziale. Ancora ospiti decisamente più pimpanti nel finale: al 75’ Zito batte un corner che si tramuta in un flipper nell’area piccola, tra i vari rimpalli Caldore la spunta di testa ma manca il bersaglio. I falchetti chiudono in attacco presidiando stabilmente la metà campo avversario ma senza mai affondare il colpo. Dopo i 5 di recupero è dunque 2-2 tra Rende e Casertana, inizia con un pareggio il 2020 per i ragazzi di Ginestra.

RENDE (4-3-3): Savelloni; Ampollini, Cipolla (Collocolo 60’), Origlio, Rossini (Vivacqua 70’), Bruno, Scimia, Morselli (Fornito 70’), Nossa, Giannotti (Ndiaye 81’), Murati

CASERTANA (3-5-2): Cerofolini, Rainone, Caldore, Santoro, Starita (Origlia 90’), D’angelo, Castaldo, Zito (Floro Flores 78’), Longo, Clemente, Varesanovic (Paparusso 68’)

Marcatori: Giannotti 13’, Morselli  33’ (R); D’Angelo 26’, 47’ (C)

Tabellino: Ammoniti Murati, Ampollini, Rossini, Savelloni (R); Paparusso (C)

Arbitro: Pashuku di Albano Laziale