La Casertana delude ancora ma Mancino la salva, Vibonese beffata in casa

24.02.2019 16:30 di Pasquale Gallo   Vedi letture
De Marco e Obodo
De Marco e Obodo

La Casertana torna in campo dopo 14 giorni, dopo la sconfitta di Catania, nel frattempo il riposo forzato e la vittoria a tavolino con il Matera radiato. Gara non bellissima, ma grande cuore dei ragazzi che riacciuffano il pari a tempo scaduto con Mancino dopo aver giocato per un’ora in inferiorità.

Primo tempo – Prima frazione molto brutta allo stadio ‘Razza’ di Vibo Valentia, due formazioni che hanno giocato a ritmo blando senza mai affondare. Prima occasione sui piedi di Padovan che clamorosamente cicca il pallone al momento del tiro.

Al 24’ prima conclusione, sballata, di Padovan poi pochi secondi dopo contrasto lieve in area con lo stesso attaccante che cade in area, l’arbitro non ravvede gli estremi per il penalty

Gara bloccata che si accende al 35’ quando Vacca viene espulso per il secondo giallo, grandi proteste con ammonizione di Castaldo e allontanamento dalla panchina del team manager Russo.

Punizione per gli ospiti al 41’, palla in area, ma il colpo di testa di Pascali è fuori misura.

Squadre lunghe, tantissimi errori a centrocampo, zero tiri in porta, questo il primo tempo di Vibonese-Casertana.

Secondo tempo -  Vibonese più arrembante nella ripresa, primo pericolo con Collodel ben rimpallato nell’area piccola da Pascali, poi bravo Adamonis due minuti dopo a bloccare a terra un traversone velenoso.

Vibonese che cresce e Allegretti è vicino al gol 21’, il diagonale è largo, ma la rete del vantaggio arriva al 26’ Camilleri trova il tap-in sottomisura dopo una traversa colpita dai calabresi sugli sviluppi di un corner.

Vibonese vicina al raddoppio con l’ex Taurino, è bravo Adamonis a respingere.

La risposta dei rossoblù è sterile e affidata a D’Angelo, ma la sua conclusione al 5’ dal termine è facile preda di Zaccagno.

All’ultimo respiro la rete del pari con Mancino che nell’area piccola gira in rete un traversone da sinistra, grande gioia per i supporters rossoblù.

Vibonese: Zaccagno, Silvestri, Prezioso (17’ s.t. Taurino), Finizio, Obodo, Cani (34 ’s.t. Malberti), Allegretti, Camilleri, Collodel (37’s.t. Rezzi), Scaccabarozzi, Maciucca (17’ s.t. Tito). A disp.: Mengoni, Franchino, Ciotti, Donnarumma, Melillo, Filogamo, La Ragione. All.: Orlandi

Casertana: Adamonis, Rainone, Zito (37’s.t. Santoro), Vacca, De Marco, D’Angelo, Lorenzini (30’ s.t. Mancino), Pascali, Meola, Padovan (17’ s.t. Floro Flores. ) , Castaldo. A disp.: Zivkovic, Gonzales, Cigliano, Romano, All.: Di Costanzo/Esposito.

Arbitro: Paterna di Teramo – Assistenti: Severino e Perretti di Campobasso

Reti: 26’ s.t. Camilleri,  93’ Mancino

Ammoniti: Vacca, Castaldo, Meola, Zito (Cas);  Obodo, Maciucca, (Vib)

Espulso Vacca al 35’ del primo tempo

 Recupero: 1’ e 4’