La Casertana domina, Rende battuto nettamente al Pinto

01.09.2019 19:26 di Luca Petrone   Vedi letture
Il gol di Silva
Il gol di Silva

Bella vittoria per la Casertana che riesce ad imporsi per 2-0 contro il Rende. I ragazzi di Ginestra hanno risposto presente a questo primo atto di questa nuova stagione di scena al Pinto. Stagione che si prospetta forse più interessante di quanto preventivato dagli addetti ai lavori.

Primo tempo:

Falchetti subito pericolosi al minuto numero due con una conclusione dal limite di D’angelo che si spegne alla destra del palo. Occasionissima al minuto undici: Punizione dalla trequarti sinistra battuta da Laaribi che spiove sul piedone di Castaldo il quale ribatte verso la rete ma la palla non supera completamente la linea prima di essere spazzata dalla difesa. Davvero sfortunato qui il bomber con la 10. Passano due minuti e Laaribi dal lato opposto batte una nuova punizione velenosissima in area e stavolta è più fortunato Silva che da pochi metri di testa insacca una incredibile rete all’esordio con la nuova maglia. Il raddoppio può arrivare al minuto 21 con Castaldo che di collo pieno prova la battuta al volo ma è bravo Borsellini. Bene la Casertana che mantiene il totale controllo della gara presentandosi regolarmente in area di rigore avversaria, Rende non pervenuto salvo una ghiotta occasione al minuto 27 con Vivacqua che sugli sviluppi di una punizione in area di rigore serve un pallone filtrante da spingere comodamente dentro ma nessuno dei suoi compagni si fa trovare pronto. Squadre a riposo su un meritatissimo 1-0 per i rossoblu ma gara tutt’altro che chiusa.

Secondo tempo:

Pochi spunti fino al 60’ con l’occasione per Zito ma il suo sinistro scoccato in area di rigore viene murato, sulla ripartenza sospetto calcio di rigore negato agli ospiti. Rende che insiste con Ampollini che sul secondo palo raccoglie di testa un cross dalla destra e costringe Crispino a mettere in calcio d’angolo. Calcio d’angolo per la Casertana quando siamo al minuto 64’: Santoro batte lo spiovente dalla destra sul quale vanno tutti a vuoto tranne lui, tranne il solito Gigi Castaldo che stoppa e scarica il destro bucando Borsellini che non può nulla. Rende che prova una reazione d’orgoglio con Libertazzi che su contropiede colpisce la traversa con un dolcissimo destro a giro. Partita accesa e nuova occasione falchetti per chiudere i giochi con Zito e per gli ospiti per accorciare con Origlio, ma sono bravi i portieri a rispondere. Squadre esauste e titoli di coda dopo 5 minuti di recupero: Buona la prima al Pinto per la Casertana.

CASERTANA: Crispino, Rainone (79’ Gonzalez), Santoro, Starita (90’ Floro Flores), D’angelo, Castaldo, Zito (Varesanovic 90’), Longo, Clemente, Laaribi (57’ Paparusso), Silva

RENDE: Borsellini, Ampollini, Collocolo, Origlio (90’ Achik), Libertazzi, Loviso, Vivacqua, Germinio (Blaze 50’), Bruno, Scimia (Coly 50’), Morselli

Tabellino: Ammoniti Laaribi, Santoro, Zito, Floro Flores (C); Loviso, Bruno, Giannotti, Blaze (R)

Marcatori: 14’ Silva, Castaldo 64’ (C)

Arbitro: Arace di Lugo di Romagna