La Casertana fa festa allo scadere, Floro Flores gela il Catania al 93'!

13.10.2018 20:30 di Luca Petrone  articolo letto 1932 volte
Floro Flores
Floro Flores

Stesso canovaccio di sempre, con la Casertana che ritorna con il 3-4-1-2 e affronta il temutissimo Catania di Sottil in un Pinto gremito. È 1-1 il parziale finale, per la gioia dei tifosi che hanno visto i falchetti tenere testa agli avversari per gran parte del match.

Primo tempo:

Inizia forte la Casertana prima con una incursione di Zito e poi con un colpo di testa provato da Floro Flores, il tutto a pochi minuti dal fischio d’inizio. Seguono diverse polemiche (che non cesseranno per tutta la gara) nei confronti del direttore di gara che spezzetteranno parecchio il gioco. Il primo squillo del Catania è firmato Marotta, che dopo un doppio passo rientra e calcia trovando i guantoni di Russo. Un colpo di testa di Blondett illude i tifosi ma è il Catania ad andare in vantaggio al minuto 24: Lodi batte un angolo insidioso e Curiale raccoglie la sponda di Silvestri e di testa mette in rete. Reazione d'orgoglio della Casertana che crea qualche occasione sul finale, in particolare di nuovo con Blondett ma è 0-1 all'intervallo.

Secondo tempo:

La ripresa si riapre sulla falsa riga della prima metà di gioco con la Casertana che spinge molto e ci prova con Santoro dalla distanza senza creare troppi affanni agli Etnei. La partita scorre con molta poca fluidità, tra contrasti di gioco proteste e poche occasioni da gol. La più clamorosa ce l’ha ancora una volta uno sfortunatissimo Blondett che stacca imperioso sull'angolo di Vacca ma trova solo il legno della traversa al minuto 31. Sulla pressione rossoblu golosa occasione anche per il Catania in contropiede al 41', con Marotta che non riesce a controllare un pallone invitantissimo a tu per tu con la rete. La partita cambia allo scadere dei 90 minuti: Esposito stende Castaldo e si fa espellere, regalando una ghiotta occasione da calcio di punizione. Se ne incarica Pinna che batte rasoterra sul palo del portiere, e proprio sulla respinta di quest’ultimo è Antonio Floro Flores a siglare il gol del pareggio, il primo stagionale e solo l’ultimo di una lunga serie segnati allo scadere dai falchetti. L’arbitro fischia: 1-1 al Pinto.

Ennesima prova di carattere dei ragazzi di Fontana che meritatamente trovano l’ennesima gioia all’ultimo minuto, peccato per le tante occasioni non sfruttate che potevano regalare addirittura i 3 punti ai tifosi.

Casertana: Russo, Zito, Vacca, Blondett, De Marco (Padovan), D’angelo, Floro Flores, Castaldo, Lorenzini, Santoro (Cigliano), Pinna

Catania: Pisseri, Aya, Silvestri, Marotta, Lodi (Vucolo), Curiale (Barisic,), Baraye, Rizzo, Calapai (Ciancio), Biagianti, Esposito

Marcatori: Curiale 24'(Cat); Floro Flores (Cas) 91'

Note: Ammonito Floro Flores, Cigliano (cas)

Espulso Esposito (Cat)

Spettatori: 4000