La Casertana strappa un punto d'oro a Francavilla: grande personalità e grande Crispino

08.09.2019 18:25 di TC Redazione   Vedi letture
La Casertana strappa un punto d'oro a Francavilla: grande personalità e grande Crispino

La Casertana torna da Francavilla Fontana con un ottimo punto. Uno a uno e ottimi spunti di riflessioni per i rossoblù. Primo tempo che inizia con una conclusione di Zito alta sulla traversa. Rispondono i locali con un doppio tentativo prima di Nunzella che trova la risposta di Crispino, poi sugli sviluppi del corner Vazquez manda a lato. Tre minuti (24’) ed è Perez a divorarsi il vantaggio mandando di pochissimo alto dopo un preciso traversone di Albertini. Ma i falchetti lottano su ogni pallone provando a tenere l’attacco pugliese lontano dall’area di rigore. Improvvisamente però il match cambia: siamo al 41’ quando Clemente è costretto a fermare Perez con le cattive. Fallo da ultimo uomo ed espulsione inevitabile. Nella ripresa la prima chance è per i rossoblù. Staffilata dai trenta metri di Laaribi che costringe l’estremo difensore a distendersi rifugiandosi in corner. Poi traversa di Bovo, Crispino non riesce a ribattere e a porta libera Perez fa 1-0. La Virtus sembra avere l’inerzia a proprio favore ma la Casertana attacca a testa bassa. Tiro di Castaldo bloccato da Costa, dall’altra parte palo pieno di Vazquez e occasione sfumata. E’ il turno dei campani che vanno vicinissimi al pareggio con un colpo di testa di Longo che sfiora il montante. Appuntamento con il pari rinviato di qualche minuto perché al 75’ è D’Angelo che trova lo spazio necessario per firmare l’1-1. Biancazzurri che sembrano sulle gambe e con le ultime forze tentano il tutto per tutto. Gigliotti spara alto dopo un cross dalla trequarti, poi in pieno recupero doppio miracoloso intervento di Crispino che neutralizza i tiri di Perez. Attaccante che al 94’ viene espulso per doppia ammonizione perché si lascia cadere in area chiedendo il penalty. Dopo sei di recupero finalmente il triplice fischio. Francavilla addirittura in nove per l’espulsione di Tiritello per proteste. Punto molto importante per gli uomini di Ginestra.