Reti bianche al 'Pinto': Casertana e Rende fanno 0-0 e si dividono la posta in palio

La cronaca del match tra Casertana e Rende
 di Raffaele Cozzolino  articolo letto 246 volte
D'Anna in azione
D'Anna in azione

CASERTA - Nessun gol e nessuna emozione tra Casertana e Rende. Sul terreno amico dei falchetti vince la fisicità e l'attenzione difensiva delle due squadre. Con questo punto la squadra di D'Angelo va a quota 14 punti.

PREPARTITA - Mister D'Angelo per ovviare all'assenza di Carriero opta per la difesa a tre, con l'inserimento di Lorenzini nella linea davanti a Cardelli. Marotta in appoggio ad Alfageme, con Padovan che parte dalla panchina. Ferrara sull'out di sinistra in sostituzione dell'infortunato Galli.

PRIMO TEMPO - La Casertana prova ad aggredire l’incontro e dopo neanche 60 secondi è De Rose a tentare un tiro da fuori area ma la conclusione non crea pericoli. Il tentativo del 24 rossoblù, però, è solo il preludio ad una lunga fase di studio da parte di entrambe le squadre, dove i falchetti provano ad incidere un po’ di più. Intorno al quarto d’ora buona iniziativa sulla destra di D’Anna che scodella al centro ma Alfageme cicca la sfera. Al 21’ la squadra di D’Angelo mette in atto uno schema da calcio di punizione, alla fine è Lorenzini che tenta di battere Forte ma il suo colpo di testa viene messo in corner. La gara è molto dura, i ritmi discreti e di nitide occasioni non ne arrivano. Al 38’ Marotta ha una buona linea di passaggio per De Marco, il tocco è leggermente ritardato ed il centrocampista rossoblù arriva con il passo lungo sul pallone non riuscendo a colpirlo bene. Sul finire dei 45’ brivido per la Casertana: gran cross su calcio di punizione da parte del Rende, è Franco che colpisce di testa e coglie la traversa a Cardelli battuto.

SECONDO TEMPO - La ripresa seguendo la trama del primo tempo, con le squadre peccano in qualità preferendogli la quantità. La prima conclusione arriva al 15’ con Laaribi che chiama alla parata Cardelli con un destro secco su calcio di punizione dal limite. Mister D’Angelo prova a cambiare l’inerzia della gara inserendo Turchetta al posto di Rajcic, passando dal 3-5-2 al 3-4-3, ed affidandosi a Padovan, con Marotta che viene sostituito. Al 27’ è Turchetta servito da Alfageme che tira in porta ma Forte fa buona guardia. La partita continua in linea con il resto della gara: poche emozioni al ‘Pinto’. Specialmente nella fase centrale del secondo tempo le squadre serrano le fila durante le rispettive fasi difensive. Questo andamento si conferma fino al termine: pari a reti bianche tra Casertana e Rende.

CASERTANA - RENDE 0-0

FORMAZIONI

CASERTANA - Cardelli, Ferrara (34' st. Donnarumma), Lorenzini, De Marco, Rajcic (18' st. Turchetta), Marotta (21' st. Padovan), D'Anna, Rainone, Alfageme, De Rose, Polak. A disp.: Benassi, Forte, Santoro, Tripicchio, Colli. All.: Luca D'Angelo

RENDE - Forte, Pambianchi, Sanzone, Gigliotti (36' st. Boscaglia), Actis Goretta (28' st. Ricciardo), Rossini (44' st. Vivacqua), Franco, Blaze, Porcaro, Godano, Laaridi. A disp.: De Brasi, Viteritti, Marchio, Piromallo, Germinio, Coppola, Calvanese, Modic A., Modic M.. All.: Bruno Trocini

ARBITRO - Andrea Capone di Palermo. ASSISTENTI - Pierluigi Mazzei e Vitantonio Lillo di Brindisi.

TABELLINO

MARCATORI - /
AMMONITI - De Rose (C), Franco (R), Gigliotti (R)
ESPULSI - /