Sconfitta a Reggio Calabria: Reggina 2 Casertana 0

10.11.2019 16:50 di Luca Petrone   Vedi letture
Sconfitta a Reggio Calabria: Reggina 2 Casertana 0

Ancora una sconfitta in trasferta: Reggina trionfa per 2-0, Casertana costretta ad arrendersi di fronte ad un avversario palesemente superiore per l’intera durata del match. Squadra con poche idee, Crispino non perfetto e risultato finale più che giusto.

Primo tempo:

Come prevedibile, partono meglio i padroni di casa che si presentano regolarmente in area di rigore avversaria. All’8’ Reginaldo di testa dall’area piccola spreca una ghiotta occasione per portare avanti i suoi su cross di Bresciani. Gioco spezzettato e poche occasioni in avvio. Spingono i calabresi, Laaribi prova a svegliare i suoi impegnando Guarna dalla distanza al minuto 28’. Gara per larghi tratti decisamente noiosa, con la Casertana consapevole di non poter fare la partita e che si limita a difendere e talvolta prova a ripartire. Falchetti che però soccombono a pochi minuti dall’intervallo: azione insistita della Reggina, cross dalla destra di Rolando deviato da Laaribi che finisce sui piedi di Corazza che dal limite ha tutto il tempo di aggiustarsela e freddare Crispino. Reggina che rientra dunque negli spogliatoi meritatamente in vantaggio.

Secondo tempo:

Ripresa che segue lo stesso canovaccio della prima frazione di gioco, Reggina superiore che impiega solo 3 minuti a raddoppiare: Bresciano prova un suggerimento dalla sinistra, Gonzalez interviene e “spazza” malissimo servendo di fatto Reginaldo libero al limite dell’area che di piatto sigla il 2-0. Crispino non in grandissimo spolvero, poteva fare qualcosina in più su entrambi i gol ma lo svantaggio è sacrosanto. Altro brivido per i tifosi rossoblu al 60’ quando il calcio piazzato di Sounas sfiora il palo e va sul fondo. Sembrano non averne più i falchetti: pochissime idee ed occasioni nel secondo tempo. Reggina che gestisce la gara senza spingere, salvo una grandissima occasione capitata sui piedi del Tanque Denis al minuto 80’, l’ex Atalanta prova a segnare di piatto libero in area ma Crispino para coi piedi in tuffo. L’ultima occasione per gli ospiti ce l’ha D’Angelo ma il suo tiro non riesce a battere Guarna e riaprire la contesa. Poche emozioni sino al triplice fischio dell’arbitro: al Granillo trionfa la Reggina con un netto 2-0.

REGGINA: Guarna; Loiacono; Sounas (De Francesco 75’); Blondett; Rossi; Rolando (Bertoncini 70’); Bianchi (61’ Rivas); Corazza (Doumbia 70’); De Rose; Reginaldo (62’ Denis); Bresciani

CASERTANA: Crispino; Rainone; Santoro; Gonzalez; Starita (Origlia 70’) ; D’Angelo; Cavallini (Floro Flores 52’); Zivkov (84’ Paparusso); Ciriello; Longo (Adamo 52’); Laaribi (84’ Matese)

Tabellino: Ammoniti Cavallini, Zivkov, D’Angelo, Rainone, Laaribi (C) Sounas, Loiacono (R)

Marcatori: Corazza 40’, Reginaldo 48’

Arbitro: Feliciani di Teramo