Zona Pinna per la Casertana: i rossoblù agguantano la Paganese a tempo scaduto

31.03.2018 18:22 di Antonio Papale  articolo letto 564 volte
Giuseppe Carriero
Giuseppe Carriero

PAGANI - Pari per la Casertana in terra paganese: dopo il rigore di Scarpa, ci pensa Pinna a rimediare a tempo scaduto.

PREPARTITA - Rossoblù a due punte con Padovan e Alfageme supportati da Turchetta, in casa Paganese recuperato Scarpa in extremis.

PRIMO TEMPO - Casertana subito intraprendente, segno che i falchetti non sembrano sazi della salvezza quasi ottenuta. Al 6' però ci prova la Paganese con Nacci di testa su azione d'angolo, ma per Forte è facile abbrancare. Al 10' è ancora Nacci a sparare da lontano, ma il pallone termina alto. Al 13' sospetto fallo in area su Padovan, ma l'arbitro lascia stare. Al 14' Padovan serve Alfageme che sbaglia un gol clamoroso, col pallone che si spegne di pochissimo fuori. La replica paganese è di Cesaretti col pallone che si spegne di poco fuori. Al 19' ci prova Pinna ma il pallone è deviato in angolo. Al 20' girata di Padovan che termina alta. Partita che vede le due squadre giocarsela a viso aperto. Pioggia che inizia a scendere in maniera insistente sul terreno di gioco, e bisognerà capire se reggerà l'urto visto che già non è in perfette condizioni. Al 33' ci prova Cesaretti, ma il pallone si spegne alto. Ancora Cesaretti ci prova al 35', ma l'esito è lo stesso di prima. Al 37' colpo di testa di Cernigoi, ma Forte nega il gol con un colpo di reni. Al 40' su errore di Lorenzini contropiede sanguinoso di Cesaretti che serve Cernigoi toccato da Forte che si becca anche il giallo: rigore che Scarpa trasforma. Il giallo al portiere rossoblù è pesante perchè salterà la Sicula Leonzio. Finisce il primo tempo con la Paganese avanti anche se il rigore concesso lascia tanti dubbi.

SECONDO TEMPO - Nessun cambio tra i 22 effettivi nell'intervallo. Il primo tiro della ripresa è al 13' col subentrato Romano che termina alto. Secondo tempo molto meno spettacolare della prima frazione, con la Casertana che prova a pareggiare ma senza grande lucidità e la Paganese che si difende con ordine. Al 26' ci prova Santoro, col pallone che termina fuori. I rossoblù ci provano con la forza della disperazione, ben sapendo che una sconfitta li estrometterebbe dalla zona playoff. Al 29' tirocross su punizione di Pinna che non impensierisce Gomis. Partita veramente brutta in questo secondo tempo. Al 37' girata di De Vena, fuori. Ma al 49' Pinna su punizione regala il pari ai falchetti. E così finisce, coi rossoblù che ora si giocano uno spareggio playoff con la Sicula Leonzio.

Tabellino:

Paganese: Gomis, Della Corte, Nacci, Ngamba (81' Tazza), Scarpa, Meroni, Cernigoi (69' Talamo), Piana, Acampora, Cesaretti (92' Boggian), Tascone (81' Bensaja). A disp.: Galli, Marone, Maiorano, Negro, Bernardini, Pavan, Grillo, Cuppone. All.: De Sanzo.

Casertana: Forte I, Finizio (52' Meola), Lorenzini, Padovan, D'Anna (69' D'Anna), Pinna, Carriero (69' De Vena), Alfageme (69' Tripicchio), De Rose (57' Romano), Polak, Turchetta. A disp.: Gragnaniello, Cardelli, Forte II, Minale, Rainone. All.: D'Angelo.

Arbitro: Curti di Milano

Reti: 41' rig. Scarpa (Pa), 94' Pinna (Ca)

Ammoniti: 22' Pinna (Ca), 40' Forte I (Ca), 42' Tascone (Pa), 43' Piana (Pa), 84' Cesaretti (Pa), 95' Alfageme (Ca)

Espulsi:

Corner: 2-4

Recupero: 2'; 5'