Capuano :"Abbiamo fatto una buona prestazione". Di Costanzo:" Questa vittoria alza il morale della squadra".

20.01.2019 21:22 di Fabrizio Menditti   Vedi letture
luigi castaldo
© foto di Giuseppe Scialla
luigi castaldo

La Casertana batte 2-1 il Rieti in casa e da continuità alla vittoria di Cava. La squadra di Esposito nel primo tempo  nob gioca benissimo ma nella ripresa la musica cambia, la squadra ha prodotto un bel numero di palle goal riuscendo a bucare il portiere del Rieti Costa. A fine partita ecco le parole di Capuano: " Sapevamo di giocare contro una squadra forte,avevamo preparato bene la partita ma purtroppo non è bastato, ma sono contento per la prestazione.  Per me Caserta è una grandissima piazza; sono stato accostato anche quest’anno alla Casertana e per me resta la squadra più forte del girone C. Pepe è un ragazzo intelligente ed ha fatto una buona partita, purtroppo però il goal dell' 1-0 è stata pura bravura della Casertana". Ecco invece le parole di Costanzo: "Oggi è stata emozionante la vittoria e per Pepe. Questa è stata una vittoria sofferta: siamo stati bravi a reagire, non dimentichiamo, però, che oggi anche alcuni elementi delle rosa sono ancora fuori infortunati; i ragazzi che hanno giocato ci hanno messo il cuore; sapevamo che il Rieti veniva qui a difendersi. Questa è la seconda vittoria consecutiva ed  è importante per il morale. Quando abbiamo saputo la notizia siamo stati tutti stravolti. Certamente non possiamo dire di aver avuto una manovra fluida però il campo è molto pesante e questo non aiuta la squadra. Io non parlo del mercato, il direttore e il presidente lo fanno ed è a loro che devote fare le domande sul mercato". Le parole di Castaldo invece sono state:  " C’erano pochissime palle per fare goal e  capuano sapeva come preparare le partite. Adesso veniamo da 2 due vittorie di fila, mercoledì cercheremo di portare a casa un'altra vittoria. I mister in questa pausa ci hanno fatto lavorare molto bene, io che sono un attaccante devo comunque aiutare la squadra. Voglio fare bene alla casertana".