Casertana-Bari, scintille davanti: la gioventù di Starita contro l'esperienza di Antenucci. Chi avrà la meglio?

Il duello tra il giovane rossoblù e l'esperto biancorosso chiave del match di domenica
13.12.2019 17:18 di Antonio Papale   Vedi letture
Ernesto Starita
© foto di Giuseppe Scialla
Ernesto Starita

Una delle chiavi del match di domenica tra Casertana e Bari è sicuramente il duello tra Ernesto Starita e Mirko Antenucci, 23enne il primo e 35enne il secondo, dodici anni in più per il bomber giuliese che, dopo aver provato l'esperienza di giocare in A con la Spal, ha deciso di fare il doppio salto all'indietro per riportare i pugliesi in serie B. Almeno il suo rendimento è ottimo, con 13 reti in 17 presenze. Ma è nell'ultimo periodo che Antenucci ha trascinato i galletti con ben 7 reti fino alla gara col Potenza dove non ha timbrato il cartellino. Quel che è certo è che il giuliese garantisce potenza fisica ed esperienza, al contrario di Starita che garantisce agilità e tanto lavoro per la squadra, ma che soprattutto, è alla migliore stagione della carriera con gli otto gol sinora messi a segno e che hanno portato 7 punti agli uomini di Ginestra. Casertana-Bari, Starita contro Antenucci, gioventù e sfrontatezza contro qualità ed esperienza: chi avrà la meglio?