Casertana, trasferta con la Cavese a rischio per i tifosi rossoblù? Ecco la determinazione del Viminale

L'osservatorio ha chiesto alla Lega di adottare misure precauzionali in vista della decisione finale del Casms
11.10.2019 13:51 di Antonio Papale   Vedi letture
Tifosi Casertana
© foto di Giuseppe Scialla
Tifosi Casertana

Nella giornata di mercoledì, si è riunito a Roma presso il ministero degli interni l'osservatorio nazionale per le manifestazioni sportive. Tra le gare attenzionate, quella che si giocherà al Menti di Castellammare di Stabia tra Cavese e Casertana, vista la grande rivalità tra le due tifoserie.

Alla fine della riunione, è stato deciso così:

L'incontro Cavese - Casertana, caratterizzato da alti profili di rischio, è stato rinviato alle valutazioni del Casms, ai fini dell'individuazione di misure di rigore.

Contestualmente, si dà mandato alla Lega competente di interessare la società organizzatrice di non avviare la vendita dei tagliandi per i residenti nella provincia di Caserta.

Per i tifosi rossoblù, quindi, ennesima trasferta a rischio e anche il precedente dello scorso anno non è dalla loro parte, in quanto hanno dovuto saltare la gara del Simonetta Lamberti per un divieto delle autorità di pubblica sicurezza. 

LEGGI LE DETERMINAZIONI DEL CASMS