Da Terni a Bari passando per Avellino, il girone C ripropone antichi duelli

18.07.2019 12:34 di Pasquale Gallo   Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Da Terni a Bari passando per Avellino, il girone C ripropone antichi duelli

Ieri la Lega di serie C ha provveduto a formare i gironi lasciando il C incompleto. 19 squadre anche se Cerignola e Bisceglie hanno presentato ricorso avverso l'esclusione ma difficilmente riusciranno a rientrare. Diverse novità rispetto le stagioni precedenti. A cominciare dal Bari che sfiderà i falchetti a distanza di ben 34 anni. L'ultima volta fu nell'83-84 quando i pugliesi raggiunsero la promozione in B senza mai tornare in C fino a quest'anno. Dal '91 invece Ternana e Casertana non si affrontano, dal quello storico 6-1 al 'Liberati' che incoronò i falchetti promossi in B.  Molto atteso anche il derby con l'Avellino incontrato negli ultimi venticinque anni solo in amichevole. Doppio successo irpino nel '92-'93, l'ultimo di C1 per i casertani e fu quella l'ultima volte che le due tifoserie gemellate praticamente da sempre, si incontrarono. A distanza di tanto temposi riabbracceranno proprio come i fratelli ternani.