Ecco l'ufficialità: un arrivo a centrocampo per i falchetti

 di Antonio Papale  articolo letto 1119 volte
Emanuele D'Anna
Emanuele D'Anna

Nella serata di martedì, la Casertana ha comunicato l'ingaggio di un un calciatore che rinforzerannà notevolmente la mediana di mister Scazzola. Si tratta di Emanuele D'Anna, 35enne centrocampista con esperienze in B e in C, l'ultima a Cosenza.

Questo è il comunicato ufficiale della società rossoblù:

La Casertana F.C. comunica di essersi assicurata le prestazioni sportive di Emanuele D’Anna.Giocatore di grande duttilità, capace di giocare sia da esterno alto e basso che da mezzala, nato a Baiano (AV) il 23 maggio 1982, nell’ultima stagione ha militato con la maglia del Cosenza collezionando 20 presenze. Per D’Anna una carriera importante, iniziata nelle giovanili dell’Ascoli e proseguita nel Milan. E’ con il Chieti (serie C2) che fa il suo esordio in prima squadra con 17 presenze nell’annata 2000-01, conquistando la C1. In serie B ha indossato le maglie di Piacenza, Arezzo e Pisa. E proprio in terra pisana è protagonista di una stagione esaltante insieme ai vari Castillo, Kutuzov e Cerci, diventando uno dei pupilli di mister Ventura, oggi Ct della Nazionale italiana. Nel 2008 l’approdo in serie A con il suo passaggio a Chievo Verona, confermandosi giocatore di assoluto spessore ed affidamento. Benevento, Sorrento  e Maceratese gli altri club che arricchiscono un curriculum di uno profilo importante per la serie C.

“Sono entusiasta di questa mia nuova avventura – ha commentato a caldo Emanuele D’Anna – Conosco da tempo Martone e del presidente D’Agostino mi hanno detto in molti un gran bene. Nell’ambiente si parla tanto di questa società che in pochi mesi ha già cambiato tante cose ed ha ridato un nuovo slancio alla Casertana. A me piacciono le sfide importanti e le piazze calde. Ho sempre scelto nella carriera realtà che ti fanno sentire calciatore. Non ho paura delle pressioni e sono pronto a dare il massimo”.

D’Anna si unirà al gruppo nella mattinata di domani, 12 luglio, per poi partire alla volta del ritiro di Sturno (AV) alle ore 15.30 con l’intera truppa rossoblu.