Festa azzurra al Pinto: l'Italia under 19 rifila un tris di gol alla Spagna

16.01.2019 16:00 di Luca Petrone   Vedi letture
L'esultanza di Esposito
L'esultanza di Esposito

Pomeriggio all’insegna dello sport a Caserta: Il Pinto ospita Italia-Spagna categoria U19 per un amichevole davvero interessante, nella quale sono scesi in campo tanti giocatori da seguire che possono in futuro rappresentare delle risorse importanti per le proprie nazionali. Diverse le autorità presenti allo stadio, una su tutte il commissario tecnico dell’U21 Luigi Di Biagio. La partita, godibile ma molto discontinua nell’intensità, se l’è aggiudicata l’Italia con un netto 3-0.

Primo tempo:

Parte bene l’Italia che al terzo minuto di gioco guadagna una punizione dal limite grazie a Gavioli, ma il sinistro di Merola è alto. Rispondono gli ospiti con Barragan che intorno al 20’ si divora un’occasione clamorosa a tu per tu con il portiere, bravo Carnesecchi ad uscire. A rompere il ghiaccio ci pensa Esposito che alla mezz’ora con un destro dolcissimo trasforma una punizione dal limite, Calvo interviene ma non può nulla. L’arbitro manda tutti negli spogliatoi dopo due di recupero, azzurri meritatamente in vantaggio in un primo tempo sporco e con pochissime occasioni significative.

Secondo tempo:

Nella ripresa diversi cambi di formazione soprattutto per gli ospiti che iniziano in maniera più decisa, ma i ritmi restano blandi. Pochi acuti nella gara, per l’Italia prova a mettersi in mostra il talento in forza all’Inter Eddie Salcedo, che dopo un paio di dribbling scarica un destro alto al 75’. La partita si riaccende al 79’: azione insistita di Petrelli che si fa largo tra i centrali avversari e giunge in area dove riesce a servire un liberissimo Zennaro che deve solo appoggiare in rete. I padroni di casa gestiscono il vantaggio e allo scadere trovano anche il gol che mette la ciliegina sulla torta con Petrelli che servito in profondità è freddo davanti al portiere.  Fischia l’arbitro: è 3-0 per gli azzurri al termine dei 4 di recupero.

Italia: Carnesecchi; Bellanova; Esposito (65’ Fagioli); Corbo; Bettella; Gavioli (77’ Zennaro); Piccoli (65’ Petrelli); Merola (53’ Vignato); Candela; Portanova; Riccardi (53’ Salcedo)

Spagna: Calvo (45’Munoz); Sendra(75’ Pajuelo); Garcia; Segovia (Casamichana 45’); Lopez (65’ Pampin); Conde; Sanmartin(65’ Gomez); Perez (65’Pacheco); Barragan (45’ Casas Marin); Gomez(75’ Medina Pacheco); Moukhliss Agmir (65’ Park)

Arbitro: Mele di Nola

Marcatori: Esposito (30’), Zennaro (79’), Petrelli (92’)