Filippi" Non ci aspettavo di arrivare a questo punto ancora senza aver mai perso". Martone" Chiedete a Marino se la prossima partita possiamo giocarla al Pinto"

03.03.2019 21:28 di Fabrizio Menditti   Vedi letture
Aniello Martone
Aniello Martone

Finisce in parità il derby fra Casertana e Juve Stabia, la gara è stata molto noiosa date le  poche occasioni per entrambe le squadre. Il punto guadagnato permette di allungare sul Monopoli di un punto in classifica. A fine partita ecco le parole di Clemente Filippi :"Oggi giocare senza tifosi è stata un'ingustizia per la città di Caserta. La partita è stata molto brutta ed è stata una partita maschia. Noi non abbiamo perso neanche una partita e non si riesce a giocare sempre a mille. Non ci aspettavamo di certo di essere ancora imbattuti dopo tante giornate, il nostro campionato non era certo partito pensando di vincere il campionato. La Casertana ha tutte le carte in regola per fare degli ottimi playoff". Forse con i tifosi potevamo anche vincere, il pari va benissimo ma c’è rammarico per questo. Conoscendo D’agostino quasi sicuramente lascia la Casertana, ora vogliamo vedere chi sono queste persone pronte ad acquistare la Casertana. Siamo in emergenza dal primo giorno quindi siamo abituati ma  volevamo dedicare questa vittoria  ai tifosi ma purtroppo non ci siamo riusciti. Per la prossima partita dovrà essere Marino a dirci se si può giocare a Caserta; sono tre anni che siamo qualificati nei playoff.