Il film del girone di andata seconda parte: migliora il gioco non la classifica

 di Antonio Papale  articolo letto 355 volte
Jacopo Galli
© foto di Giuseppe Scialla
Jacopo Galli

Con la squadra ferma a ricaricare le batterie in vista della seconda parte del campionato, è giusto ripercorrere quella che è stata la prima parte. Dopo le sconfitte interne con Monopoli e Siracusa, si va a Fondi dove arriva una bella prestazione ma non la vittoria. E lo stesso si può dire anche per la gara interna con la Reggina. Si va a Lecce e i falchetti con Galli mettono paura alla capolista che risolve il match a pochi minuti dalla fine. Si ritorna al Pinto per il match senza ritorno con la Paganese che viene distrutta grazie ad Alfageme, Carriero e Marotta. Trasferta siciliana con la Sicula Leonzio ed è Padovan a regalare un punto d'oro ai rossoblù che pareggiano anche con Rende e Juve Stabia con una doppietta di Alfageme. Poi arrivano due immeritate sconfitte con Bisceglie e Matera che portano i falchetti al penultimo posto al giro di boa. Il resto è storia recente con le vittorie sul Catanzaro grazie a Turchetta e D'Anna e sul Catania con una doppietta di Padovan.