La Casertana a caccia di un allenatore che dia continuità al progetto tattico rossoblù

24.05.2018 21:00 di Pasquale Gallo  articolo letto 1766 volte
Il presidente D'Agostino
© foto di Giuseppe Scialla
Il presidente D'Agostino

Proseguono i sondaggi alla ricerca del nuovo allenatore che siederà sulla panchina della Casertana nella stagione 2018-2019. In lizza sembrano esserci almeno cinque-sei candidati e ognuno ha valide argomentazioni da esporre al presidente D'Agostino e al consulente Martone. A differenza delle precedenti stagioni, la società potrebbe optare per un mister che possa dare continuità al progetto tecnico-tattico, uno che continui a insistere su quel modulo che ha portato i falchetti a diventare la migliore squadra in termini di punti nel girone di ritorno. Un 3-5-2 che esalterebbe le qualità di diversi calciatori presenti in rosa o altri che arriveranno. Modulo che due anni fa i tifosi apprezzarono con Romaniello in panca. L'allanatore aversano ha grande esperienza con i giovani ed è sempre riuscito ad esaltarne le qualità. ha la stima del presidente che ha apprezzato il lavoro svolto. Ma al momento è solo uno dei candidati. Dopo Capuano-Ugolotti, Gregucci-Campilongo, Romaniello-Tedesco-Romaniello, Tedesco-Esposito e Scazzola-D'Angelo, chi arriverà sarà il decimo allenatore in cinque stagioni di serie C.