Pochesci:" Vittoria sofferta e sudata". Mancino:" Avevo tantissima voglia di giocare"

07.04.2019 20:57 di Fabrizio Menditti   Vedi letture
Nicola Mancino
© foto di Giuseppe Scialla
Nicola Mancino

La Casertana sbanca il Monopoli, la squadra di Pochesci gioca una partita di sofferenza nonostante il Monopoli abbia giocato con 10 uomini. Alla fine a deciderla è il solito Castaldo che sfrutta una bella palla di Mancino che davanti al portiere non sbaglia. La squadra rossoblu con questa vittoria sale all' ottavo posto a -2 dal Francavilla, il quale, è al 6 posto in classifica. A fine partita, ecco le parole di Pochesci: "Vanno fatti i complimenti ai ragazzi ; ogg ci prendiamo questi tre punti anche se non sono del tutto meritati. Mancino è un giocatore importante con molta  esperienza, noi abbiamo fatto un ottimo primo tempo, giocando una partita importante e siamo  stati molto concentrati per novantacinque minuti. Io ho detto a Floro che non deve mollare perché già vederlo riscaldarsi nonostante stesse male ha dato coraggio a tutti. Il calcio è fatto di molti episodi e oggi c’era da sudare per vincere questa partita, questa non è la Casertana perché ci sono molti giocatori fuori. Questi ragazzi non sono venuti a Caserta per poter prendere lo stipendio,  quando la squadra perde stanno male". Ecco, invece, le parole di Mancino: "Durante la settimana è venuto a parlare con noi il direttore che voleva una squadra pronta a lottare su ogni pallone. Oggi Castaldo era un giocatore da serie C e ha fatto una partita di grandissimo sacrificio. Appena è uscito D’Angelo mi sono alzato subito, avevo tanto voglia di giocare, abbiamo sprecato tanti contropiedi. Per me il nome in serie C non conta nulla ma sicuramente nei playoff faremo tutto il possibile"