Presentati Zito,Russo e Mancino

18.08.2018 19:30 di Fabrizio Menditti  articolo letto 716 volte
La conferenza
La conferenza

Presentazione allo stadio pinto di Zito, Russo e Mancino

Buonasera siamo in diretta dalla sala stampa Mario Iannotta per la presentazione di tre giocatori rosso blu, si doveva cominciare alle 18 ma per alcuni problemi e sta  rinviata di qualche minuto.

Siamo ancora in attesa dell’ arrivo dei calciatori e del presidente D’Agostino .Sono arrivati in sala stampa tra poco si comincia.

Prende parola il presidente che  presenta alla stampa Zito ,spiegando che non è stato un affare facile da concludere.

Prende la parola Martone ringraziando i ragazzi che sono arrivati ed un ringraziamento ad i ragazzi come Mancino e Russo che hanno sposato il progetto rosso blu già a metà luglio.

Prende la parola Danilo Russo, ha spiegato come il matrimonio doveva farsi già  lo scorso anno ma per motivi familiari non si è più concluso.

Parola ad  Antonio Zito , che ringrazia la società per l’opportunità  che gli è stata data dalla società ,Zito ringrazia anche la Salernitana per i due anni fatti a Salerno .Zito parla della scelta di venire a Caserta e del fatto che qui a Caserta ha trovato gli ex compagni Castaldo e D’angelo.

Parola al presidente che parla dei obbiettivi della Casertana ,il presidente spera in un grande inizio della Casertana sperando anche in una risposta da parte dei tifosi ed  spera in una risposta concreta da parte della piazza.

Parola a Nicola Mancino che parla anche un pò del passato dicendo chiaramente che tra questa società e quella dove era lui un paio di anni fa non ci sta paragone tra le due società.

Il presidente parla anche del fatto di come in lega pro ci sono pochissimi introiti ,e che quindi la Casertana gli unici introiti che può avere sono quelli dei biglietti allo stadio .

Domanda a Martone che si chiede chi possono essere le squadre da battere, il direttore mortone parla di squadre come Catanzaro ,Catania ,Trapani ,Monopoli .Anche Martone ricorda come servirà il sostegno dei tifosi sin dalla prima partita , perchè possiamo aiutare la squadra a vincere la partita.

Finisce qui la conferenza stampa.