Rivivi la presentazione di Forte, Meola, Pinna e Romano

 di Antonio Papale  articolo letto 1284 volte
I neo acquisti rossoblù
I neo acquisti rossoblù

Giovedì serata di presentazione dei nuovi acquisti in casa rossoblù. Presso la sala stampa del Pinto primo impatto con la Casertana per Forte, Meola, Pinna e Romano. Presente tutto lo stato maggiore rossoblù, a partire dal presidente D'Agostino. Rivivi con noi la loro presentazione. 

Martone: "Tutti acquisti mirati. Forte lo avevamo già chiesto ad inizio anno, ma non ci siamo riusciti. Per Pinna ci abbiamo lavorato un mese e nel frattempo abbiamo chiuso pure con Meola dopo l'infortunio di Galli. Per Romano è stata fatta una scelta perché non sapevamo se Carriero potesse partire subito. Per Carriero ho incontrato il Pescara, Salernitana, Parma che ha voluto il ragazzo che resta con noi fino a giugno. L'operazione è importante e anche come rapporti stiamo lavorando in tal senso. Per Pinna abbiamo un biennale, quindi ci crediamo tanto. Per Forte abbiamo un prestito ma abbiamo una promessa per fine anno. Per Romano abbiamo rapporti da mesi col Napoli. Per Meola la scelta era per tutelarci. Dopo l'infortunio di Benassi abbiamo preso Cardelli e Gragnaniello per un prossimo futuro in società. Dopo gli errori di Cardelli ci siamo tutelati con Forte. Ho fatto qualche errore ma ci sta. Turi aveva un problema al ginocchio e abbiamo desistito. Lo scambio con Mezavilla non c'è stato scambio con Finizio perché abbiamo tanti centrocampisti. Non immaginavo di ritrovare questa classifica quando è stata fatta la squadra. Poi ci sono mancati i gol e sono arrivate delle sconfitte. Ma anche chi ha commentato ad inizio anno credeva in noi. Stiamo ancora pagando vecchi debiti e risparmiamo su tutto per il bene della Casertana. Abbiamo fatto una scelta sul mercato e siamo convinti delle nostre idee. Siamo consapevoli del nostro attacco e faremo bene. Domenica sarà la partita più importante del girone di ritorno. Dobbiamo far bene. Per lo stadio qualcosa si muove. Ho visto il progetto poco fa e ci sono ancora modifiche da fare. Le strutture sono fondamentali per il calcio, il presidente D'Agostino è vigile su tutto."

Russo: "Finalmente il mercato è chiuso. Dobbiamo ora pensare alla salvezza immediata e ringraziare il presidente D'Agostino per lo sforzo economico e per la passione che ci mette. Un grande ringraziamento anche ad Aniello Martone che ha preso calciatori che avevano grande ruolo nelle loro formazioni. Le trattative non sono state semplici."

Meola: "Sono qui e sto benissimo con tutti, mi sono allenato in attesa che si liberasse un posto. Sono stato fermo 5 mesi e man mano ho recuperato, ma credo che il mio curriculum sta dalla mia."

Romano: "Ho accettato subito la Casertana lasciando Carpi, un ottimo progetto che spero mi rilanci dopo che ho giocato poco."

Forte: "Mi hanno voluto fortemente e la trattativa è stata lampo. Ringrazio il Rende che ha permesso la mia cessione. Ero stato contattato anche a giugno ma poi le scelte sono state diverse. Conosco già tre calciatori, Turchetta, D'Anna e De Vena e sto benissimo. Bisogna solo lavorare, questo organico è forte e noi possiamo solo dare una mano. Non ho rimpianto, ho fatto la mia carriera e ora a Caserta mi sento ancora più importante. Poi qui ho sempre fatto prestazioni importanti."

Pinna: "Caserta è una piazza importante e si vede a questa presentazione. Sono felice di essere qui e voglio dare il massimo. La rosa è importante e credo che possiamo giocarcela con tutti. Idda mi ha parlato benissimo di tutti e potrò solo apprezzare. A Cosenza eravamo in difficoltà poi basta una piccola reazione per uscirne fuori."

Ore 19,53: termina la conferenza stampa