Si avvicina la scadenza per le licenze nazionali, l'Assessore Pontillo: "Pinto presto a norma e sul campo del Rione Vanvitelli..."

13.06.2019 22:27 di Luca Petrone   Vedi letture
Una veduta dei distinti
© foto di Giuseppe Scialla
Una veduta dei distinti

Abbiamo raggiunto telefonicamente l’assessore allo sport di Caserta Alessandro Pontillo che ci ha fatto il punto sulla situazione dei lavori per le Universiadi allo stadio Pinto e sulla prossima inaugurazione del nuovo campo di rione Vanvitelli. Di seguito il contenuto dell’intervista:
I tifosi sono curiosi di conoscere gli sviluppi delle modifiche alle strutture, a che punto sono i lavori allo stadio in vista dell’iscrizione al prossimo campionato da presentare lunedì prossimo?
"I lavori procedono bene, posso già dirle che la parte di rifacimento di tutti gli interni è praticamente completata. Per quanto concerne gli esterni, probabilmente non riusciremo a completare la piazzetta sulla ex curva sud in tempo per le universiadi, ma ci proveremo per l’inizio del prossimo campionato". 
E qual è la situazione dei sediolini e del settore distinti?
"Ci incontrammo con il presidente e con il Sindaco qualche mese fa e in quell’occasione prendemmo diversi impegni che stiamo onorando, sediolini e distinti sono solo una parte di essi. Ad esempio si stanno rifacendo tutti i servizi igienici al primo piano lato tribuna, la ditta è stata già incaricata. Da lunedì inoltre arriva la seconda ditta incaricata dall’ARU per la tinteggiatura delle opere in ferro e degli intonaci lato distinti. In sintesi il grosso è quasi terminato in tempo per le Universiadi, gli impegni presi col presidente sono in via di sviluppo e resta da definire la questione della piazza che sorgerà al posto della curva sud". 
Infine, come prosegue la nascita del futuro impianto di rione Vanvitelli che fungerà da campo di allenamento per le giovanili?
"Su quello stiamo provvedendo con gli uffici ad un secondo step per realizzare la recinzione della struttura dunque non so dare con esattezza i tempi. Si tratta di tempi amministrativi e non appena sarà tutto sbrigato il campo sarà pronto per l’inaugurazione".