Ora i numeri incoronano la Casertana. Il Pinto è diventato un fortino inespugnabile e Turchetta si è scoperto bomber

26.03.2018 15:30 di Pasquale Gallo   Vedi letture
Ora i numeri incoronano la Casertana. Il Pinto è diventato un fortino inespugnabile e Turchetta si è scoperto bomber

Terzo successo casalingo di fila per la Casertana che ieri ha superato 1-0 il Lecce ipotecando la salvezza diretta. Per i falchetti si è trattato del terzo 1-0 interno dopo quelli a Cosenza e Fondi. Decisivo Turchetta al suo quinto centro stagionale, tutti nel girone di ritorno. Il Pinto è diventato un fortino da due mesi: ultimo ko 1-2 con l’Andria lo scorso 21 gennaio. Inoltre Forte e compagni non subiscono gol da quattro gare, l’ultima proprio contro la Fidelis per un totale di 403 minuti. Cammino strepitoso in questo girone di ritorno con una media promozione. Rispetto all’andata 24 punti contro i nove nelle stesse giornate disputate. A proposito di punti, decimo in cinque gare senza Rainone sostituito alla grande sia da Meola che da Finizio. Infine un dato statistico relativo ai match interni: in sei partite raccolti tredici punti davanti i propri tifosi rispetto ai quattro del 2017. Insomma una vera e propria inversione di tendenza che ha consentito alla Casertana di salvarsi e poter anche pensare a qualcosa in più.